Avventure di Carta, al castello di Galliate più di 100 incontri. Il festival dedicato alla letteratura per l’infanzia alla 26a edizione.

Avventure di Carta, al castello di Galliate più di 100 incontri

Da oggi, sabato 10 novembre, Galliate ritorna ad essere la città della letteratura per l’infanzia (e non solo) grazie al festival “Avventure di carta”. La 26ª edizione sarà dedicata al tema “Leggere la bellezza”, argomento scelto in occasione del 20° compleanno della biblioteca nel Castello. Da oggi fino al 18 novembre, infatti, le sale del maniero visconteo-sforzesco saranno il teatro dove si svolgeranno incontri, dibattiti, laboratori, mostre interattive, spettacoli, giochi e letture.

“Leggere la bellezza”

La manifestazione dedicata alla letteratura per l’infanzia porterà quest’anno a Galliate più di 50 autori e oltre 100 libri di una trentina di editori, per un totale di più di 100 incontri, suddivisi tra quelli dedicati alle scuole e quelli aperti al pubblico dei piccoli lettori e delle loro famiglie. «Credo che ormai sia un avvenimento che coinvolge tutte le famiglie galliatesi con bambini e ragazzi da 0 e 16 anni e che spesso attrae visitatori da fuori – sottolinea la bibliotecaria Susi Soncin – Inoltre, quest’anno siamo lieti di essere diventati amici del Festival Rodari di Omegna, altra grande manifestazione dedicata alla letteratura per l’infanzia poco distante da noi».

Autori internazionali, eventi e mostre

«Come Amministrazione – sottolinea il vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Galliate, Flora Ugazio – diamo carta bianca ai responsabili della biblioteca, Susi Soncin e Marco Nicolotti, per la creazione di questa rassegna che porta e ha portato a Galliate nomi di livello internazionale». Altissimo anche quest’anno il livello di qualità degli eventi proposti in cartellone con la presenza di diversi premi Andersen e Rodari (gli “oscar” della letteratura per l’infanzia). Come sempre il Festival è suddiviso in tre parti: gli eventi pubblici (momenti di formazione, presentazioni, spettacoli teatrali e laboratori) e gli eventi aperti alle scuole (che coinvolgeranno dall’asilo nido alle medie tutte le scuole di ordine e grado di Galliate) e quattro mostre che saranno aperte per tutta la durata del festival (“La realtà della fantasia. Ritratti di un quotidiano straordinario” di Anna Pisapia, “Magnifiche visioni” di Sonia Maria Luce Possentini – premio Andersen 2017, “Pulcinella e il Mediterraneo” offerta da Novacoop e la mostra mercato di libri per ragazzi gestita da “La talpa dei bambini” di Novara). Per tutto il programma si può consultare la pagina dedicata del sito del Comune di Galliate.
Lucia Panagini

Leggi anche:  Chiesa di San Giovanni Decollato, un gioiello da restituire alla città