Vittoria netta questo pomeriggio, lunedì di Pasquetta, al PalaIgor per le ragazze dell’Igor Volley Novara in gara uno della serie di semifinale.

Semifinale scudetto: l’Igor Novara batte Busto in gara uno

In poco meno di un’ora e mezza, l’Igor impone la sua legge alla Unet E-Work Busto nel primo match della serie di semifinale scudetto. 3 a 0 (25-21/25-19/25-16) il risultato finale a favore delle azzurre. Le novaresi sono state impegnate dalla formazione di Marco Mencarelli solo nel primo terzo di ogni frazione per poi prenderne in mano saldamente le redini e andare a dominare a muro ed in attacco.

Egonu e Plak ancora protagoniste decisive

Davanti a 3250 spettatori, con folta e rumorosa rappresentanza proveniente da oltre Ticino, la squadra di Massimo Barbolini mette il primo dei tre mattoncini che servono per andare in finale. Grazie ad una condotta di gara attenta ed intelligente, che ha avuto il contributo decisivo del duo Egonu-Plak, autrici rispettivamente di 22 e 15 punti. Le due bomber novaresi sono state ben supportate dal resto della squadra che ha tenuto a bada i tentativi di opposizione della formazione bustocca, a cui mancava una giocatrice importante come Valentina Diouf, assente per infortunio.

Leggi anche:  Novara calcio, brutto crollo casalingo contro la Ternana

Giovedì il Galatasaray, domenica gara due ancora a Novara

Le azzurre voltano pagina e mettono da parte per tre giorni i play off  per i quali gara 2 è fissata per domenica 8 alle 17 ancora al PalaIgor. Giovedì ad attenderle c’è l’appuntamento con la storia. Infatti alle 20,30 al palasport novarese arrivano le turche del Galatasaray per il match che deciderà chi approderà alla Final Four di Champions League in programma a Bucarest il 5/6 maggio prossimi. Novara parte dal vantaggio di aver vinto il match d’andata a Istanbul per 3 a 2 ma, per il regolamento della Cev, per staccare il biglietto per la Romania, deve vincere anche il ritorno con qualsiasi risultato.

a.m.