Rally delle Valli Ossolane, presentata la 54a edizione. La corsa in programma il 30 giugno e il 1° luglio con start a Malesco.

Rally delle Valli Ossolane, presentata la 54a edizione

Ogni curiosità è stata soddisfatta e venerdì scorso al Ristorante La Peschiera di Malesco è stato ufficialmente presentato il 54° Rally delle Valli Ossolane. Gara organizzata dalla P.S.A di Paolo Fortunati, col patrocinio della Unione Montana della Valle Vigezzo, valida per il Campionato regionale Piemonte e Valle d’Aosta, in programma il 30 giugno e 1 luglio. Davanti ad una folta platea di appassionati, il presidente dell’Unione Montana Valle Vigezzo e sindaco di Malesco Enrico Barbazza ha dato il benvenuto: «Anche quest’anno ospitiamo il rally a Malesco, sede di partenza e arrivo insieme a direzione gara e verifiche, ed è una grossa soddisfazione! E’ una manifestazione di livello nazionale, e quindi un richiamo turistico importante per la Valle Vigezzo e tutta l’Ossola. Grazie al presidente della Provincia Stefano Costa siamo riusciti ad avere la prova della Cannobina, grazie agli interventi fatti tempestivamente».

Otto prove speciali

Parole di soddisfazione anche da Pierangelo Adorna sindaco di Villette, Comune che ospiterà una prova inedita. Paolo Fortunati ha poi presentato il percorso di gara costituito di 8 prove speciali, due sabato sera e le altre 6 domenica. «Questa è una gara che organizzo sempre con piacere, dove vi sono tanti appassionati, ed è seguita da un grande pubblico che ringrazio – ha detto il presidente della P.S.A. – Un percorso di prove classiche percorse anche lo scorso anno, alle quali è stata aggiunta una nuova: la Zinox – Laser a Villette. Una prova che fu già disputata in passato e ora viene riproposta in senso inverso».

Leggi anche:  Disegna Volley, coinvolti nel progetto oltre 360 bambini delle scuole elementari e medie

383,82 Km complessivi

Partenza da Malesco sabato 30 giugno alle 18,01 dove avverrà pure la conclusione domenica 1 luglio, dopo percorsi 383,82 Km complessivi. Ad aprire la gara sarà la prova di Trontano di 4.15 km, alle 18,33. Seguirà alle 19,13 la seconda prova speciale: Zinox Laser a Villette di 2,90 km. Il giorno dopo alle 8,01 si riaccendono i motori e le vetture entreranno al parco assistenza di S. Maria Maggiore, poi si dirigeranno verso la terza prova quella di Crodo di km. 9,50 in direzione di Mozzio con partenza alle 9,15. Nel Verbano alle 10.48 vi sarà la prova di Aurano di 12.08 km ed infine a concludere il primo giro sarà la quinta prova denominata “Passo Pantani” in ricordo del “Pirata” sulla strada della Cannobina di 14,80 Km alle 12,18. Le ultime due speciali saranno il secondo passaggio di Aurano alle 15.47 e della Passo Pantani alle 17,17 prima dell’arrivo finale a Malesco verso le 17,37.

Favoriti gli ossolani

Favoriti d’obbligo sono gli ossolani: Davide Caffoni e Mauro Grossi vincitori di tre edizioni, ai quali non mancheranno avversari di rilievo, quali gli amici-rivali di sempre: Fabrizio e Massimo Margaroli, Andrea Giudici, Marco Laurini e Cristian Borghini.  Al termine dopo i ringraziamenti di Paolo Fortunati, piloti e appassionati tutti insieme davanti alla mega torta e a brindare in allegria.
Eraldo Guglielmetti