NOVARA – L’arrivo più importante del mercato di gennaio il Novara Calcio l’ha ufficializzato (come previsto) nella mattinata di lunedì.
George Alexandru Puscas si è subito aggregato con i nuovi compagni e potrebbe debuttare già sabato prossimo. Le visite mediche sono state un atto formale prima dell’annuncio ufficiale e, nel corso del pomeriggio, il giocatore ha svolto la sua prima seduta in maglia azzurra: l’attaccante rumeno, nato a Maghita nel 1996, è stato prelevato a titolo temporaneo con diritto di opzione e contro-opzione dall’Inter, che ne detiene il cartellino. 
In questa stagione, con la maglia del Benevento, ha totalizzato in serie A 11 gettoni, realizzando un gol, dopo aver contribuito fattivamente alla storica promozione nella massima serie delle “streghe”. 
E’ il terzo volto nuovo di questo mercato di gennaio dopo il centrocampista Maracchi, prelevato dal Trapani, e l’esterno mancino Seck, dalla Roma via Empoli.
Nel tardo pomeriggio di mercoledì, dopo ore di calma apparente, si è sparsa la prima voce attorno al famoso difensore centrale. 
Nel mirino è finito il giovane Elio Capradossi, italo-ugandese del 1996, rientrato alla Roma dopo la risoluzione del prestito con il Bari. Sul talento giallorosso, nel giro della nazionale italiana under 21, è piombata anche la Ternana. 
Paolo De Luca
Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola 

NOVARA – L’arrivo più importante del mercato di gennaio il Novara Calcio l’ha ufficializzato (come previsto) nella mattinata di lunedì.
George Alexandru Puscas si è subito aggregato con i nuovi compagni e potrebbe debuttare già sabato prossimo. Le visite mediche sono state un atto formale prima dell’annuncio ufficiale e, nel corso del pomeriggio, il giocatore ha svolto la sua prima seduta in maglia azzurra: l’attaccante rumeno, nato a Maghita nel 1996, è stato prelevato a titolo temporaneo con diritto di opzione e contro-opzione dall’Inter, che ne detiene il cartellino. 
In questa stagione, con la maglia del Benevento, ha totalizzato in serie A 11 gettoni, realizzando un gol, dopo aver contribuito fattivamente alla storica promozione nella massima serie delle “streghe”. 
E’ il terzo volto nuovo di questo mercato di gennaio dopo il centrocampista Maracchi, prelevato dal Trapani, e l’esterno mancino Seck, dalla Roma via Empoli.
Nel tardo pomeriggio di mercoledì, dopo ore di calma apparente, si è sparsa la prima voce attorno al famoso difensore centrale. 
Nel mirino è finito il giovane Elio Capradossi, italo-ugandese del 1996, rientrato alla Roma dopo la risoluzione del prestito con il Bari. Sul talento giallorosso, nel giro della nazionale italiana under 21, è piombata anche la Ternana. 
Paolo De Luca
Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola