Museo del calcio di Coverciano, la mostra itinerante a dicembre a Novara. In esposizione le Coppe del Mondo, maglie storiche e cimeli inestimabili.

Museo del calcio di Coverciano, la mostra itinerante a dicembre a Novara

Dal 3 al 7 dicembre il Castello Visconteo Sforzesco ospiterà la mostra itinerante del Museo del calcio di Coverciano per i 120 anni della Figc. La notizia l’ha preannunciata giovedì l’assessore allo Sport del Comune di Novara, Federico Perugini, in occasione della consegna del premio DR. Un evento che coinciderà con i festeggiamenti per i 110 anni del Novara Calcio, che cadono il 22 dicembre. I novaresi potranno così ammirare da vicino le quattro coppe del mondo conquistate dalla nazionale nel 1934, nel 1938, nel 1982 e nel 2006, oltre alla coppa di campione d’Europa del 1968 (dunque esattamente 50 anni fa), ma anche maglie storiche e cimeli inestimabili.

Coppe del Mondo, maglie storiche e cimeli inestimabili

Dalla maglia indossata da Giovanni Ferrari nella finale del mondiale del ‘34 contro la Cecoslovacchia a quella che Amedeo Biavati ha vestito nel ‘38 nei quarti di finale contro la Francia. Per continuare con quelle di Amadeo Amadei nella partita del ‘49 contro la Spagna. La numero “10” di Giacinto Facchetti nell’Europeo vinto appunto nel ‘68 (l’unico nella storia dell’Italia), la mitica “20” di Paolo Rossi al mundial di Spagna e la numero “5” di Fabio Cannavaro nella notte di Berlino nel 2006. Non mancheranno le divise di miti del calcio come Paolo Maldini, Franco Baresi o Gigi Buffon, oltre a cimeli aggiuntivi come il gagliardetto di Italia-Austria del 1922 o la Coppa Internazionale del 1930, ma pure gli scarpini di Silvio Piola al campionato del mondo del ‘38, di Pietro Anastasi nell’Europeo del ‘68 e di Roberto Baggio nelle notti magiche di “Italia ‘90”.

Leggi anche:  Giornata nazionale dello Sport, la natura al centro delle manifestazioni FOTOGALLERY

Un’occasione per festeggiare i 110 anni del Novara

Com’è nata la possibilità di ospitare questo evento? «Il 12 marzo abbiamo ricevuto una nota congiunta di Figc e Anci – ha dichiarato Perugini – le quali per celebrare i 120 anni della Federazione hanno proposto alle città capoluogo di esporre presso una sede prestigiosa i cimeli più rappresentativi del Museo del Calcio di Coverciano, in primis le coppe del mondo vinte dall’Italia». Un’occasione unica per festeggiare i 110 anni del Novara Calcio: «Considerata la ricorrenza – prosegue Perugini – abbiamo condiviso con il sindaco Canelli la decisione di candidarci per questa esposizione proprio a dicembre. Con entusiasmo abbiamo avanzato la nostra candidatura e l’evento ci è stato assegnato nel periodo dal 3 al 7 dicembre presso il Castello Visconteo Sforzesco. Cogliamo l’occasione per ringraziare il presidente della Fondazione Castello Massimiliano Atelli per essersi immediatamente reso disponibile e per avere collaborato all’iniziativa».
p.d.l.