NOVARA – Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere! Si è conclusa 30 a 26 la partita che i novaresi hanno giocato ieri pomeriggio, domenica 21 gennaio, contro l’Amatori & Union Rugby Milano in casa, al campo Leone Laurenti. Queste le formazioni del match, arbitrato da Pierangelo Savio di Torino: per il Probiotical Cerutti Michele, Stofella Andrea, Battaglia Giulio, Vicari Mattia, Buoso Matteo, Cravini Carlo Alberto, Loddo Gluaco, Loretti Luca, Tonelli Simone, Guglielmi Andrea, Colombo Carlo Giuseppe, Condrut Radu, e i tre fratelli Gaeta Donato, Adriano e Corrado (riserve Ventruto Giordano, Cotroneo Giacomo, Quadraro Alessio, Vientsov Vitali, Fadda Nicola, Hoffmann Andreas, Mora Alessandro); per Union & Amatori Milano Buongiorno Giorgio, Di Ceglia Daniele Samuel, Castello Marco, Beretta Pietro, Bienati Nicolò, Riva Federico, Benedetti Tommaso, Demolli Michele, Mastromauro Davide, Gola Lodovico, Galuzzi Andrea, Daturi Alessandro, Morosi Fabio Maria, Persi Alessandro, Bandoni Ettotre Spartaco Raffaello (riserve Guidetti Gianluca, Pisani Davide, Bergamasco Pietro Agostino, Dodi Riccardo, Germiniasi Manuel, Berton Edoardo, Gini Lorenzo).

Il primo tempo è stato dominato dai novaresi che vanno a meta con Loretti, Stofella e Loddo. La seconda frazione di gioco inizia con una punizione che porta altri 3 punti ai padroni di casa, poi una meta di punizione per gli avversari, seguita da altre due mete dei milanesi. Verso la fine della partita un’altra meta di Stofella non viene considerata valida perchè la palla per un soffio era andata fuori campo. I novaresi però non smettono di crederci e quando l’arbitro sta per fischiare il fischio finale segnano una spettacolare meta di mischia. “Sono contento per come abbiamo giocato il primo tempo – ci ha detto l’allenatore Massimo Castagnetti – poi nel secondo abbiamo sofferto di più di quello che dovevamo, dovremo analizzare cosa è successo. La mischia è stato il nostro punto di forza per tutta la partita, ci sono state delle defaillance nei nostri 22 che si potevano evitare. Certo è una vittoria che fa piacere ma non basta, da domani bisogna subito pensare al match di domenica prossima con il Bergamo”. Con i 5 punti conquistati ieri il Probiotical va a 16 punti e risale in nona posizione della classifica del girone 1 del campionato di serie B che vede al primo posto il Monferrato con 47 punti, al secondo Alghero con 43, poi Biella 42, Cus Milano 42, Capoterra 33, Lumezzane 31, Piacenza 29, Sondrio 18, Probiotical 16, Lecco 15, Amatori &Union Rugby Milano 15, Bergamo 5.

Valentina Sarmenghi 

NOVARA – Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere! Si è conclusa 30 a 26 la partita che i novaresi hanno giocato ieri pomeriggio, domenica 21 gennaio, contro l’Amatori & Union Rugby Milano in casa, al campo Leone Laurenti. Queste le formazioni del match, arbitrato da Pierangelo Savio di Torino: per il Probiotical Cerutti Michele, Stofella Andrea, Battaglia Giulio, Vicari Mattia, Buoso Matteo, Cravini Carlo Alberto, Loddo Gluaco, Loretti Luca, Tonelli Simone, Guglielmi Andrea, Colombo Carlo Giuseppe, Condrut Radu, e i tre fratelli Gaeta Donato, Adriano e Corrado (riserve Ventruto Giordano, Cotroneo Giacomo, Quadraro Alessio, Vientsov Vitali, Fadda Nicola, Hoffmann Andreas, Mora Alessandro); per Union & Amatori Milano Buongiorno Giorgio, Di Ceglia Daniele Samuel, Castello Marco, Beretta Pietro, Bienati Nicolò, Riva Federico, Benedetti Tommaso, Demolli Michele, Mastromauro Davide, Gola Lodovico, Galuzzi Andrea, Daturi Alessandro, Morosi Fabio Maria, Persi Alessandro, Bandoni Ettotre Spartaco Raffaello (riserve Guidetti Gianluca, Pisani Davide, Bergamasco Pietro Agostino, Dodi Riccardo, Germiniasi Manuel, Berton Edoardo, Gini Lorenzo).

Il primo tempo è stato dominato dai novaresi che vanno a meta con Loretti, Stofella e Loddo. La seconda frazione di gioco inizia con una punizione che porta altri 3 punti ai padroni di casa, poi una meta di punizione per gli avversari, seguita da altre due mete dei milanesi. Verso la fine della partita un’altra meta di Stofella non viene considerata valida perchè la palla per un soffio era andata fuori campo. I novaresi però non smettono di crederci e quando l’arbitro sta per fischiare il fischio finale segnano una spettacolare meta di mischia. “Sono contento per come abbiamo giocato il primo tempo – ci ha detto l’allenatore Massimo Castagnetti – poi nel secondo abbiamo sofferto di più di quello che dovevamo, dovremo analizzare cosa è successo. La mischia è stato il nostro punto di forza per tutta la partita, ci sono state delle defaillance nei nostri 22 che si potevano evitare. Certo è una vittoria che fa piacere ma non basta, da domani bisogna subito pensare al match di domenica prossima con il Bergamo”. Con i 5 punti conquistati ieri il Probiotical va a 16 punti e risale in nona posizione della classifica del girone 1 del campionato di serie B che vede al primo posto il Monferrato con 47 punti, al secondo Alghero con 43, poi Biella 42, Cus Milano 42, Capoterra 33, Lumezzane 31, Piacenza 29, Sondrio 18, Probiotical 16, Lecco 15, Amatori &Union Rugby Milano 15, Bergamo 5.

Valentina Sarmenghi