ALESSANDRIA – Vittoria della squadra del Cuspo (Centro universitario sportivo Piemonte orientale) di calcio a 5 nella prima partita del campionato regionale serie D girone C. Si è conclusa infatti 10 a 9 a favore della squadra di mister Burzotta il match sul difficile campo del Don Bosco Alessandria. Partono bene i padroni di casa che passano in vantaggio dopo pochi minuti, ma Chiò è abile a riportare subito la situazione in parità. Poi Il Cuspo prende il largo con Rava, Picciuca e Salinitro sugli scudi. Cambia il vento nella ripresa: il Don Bosco più arrembante si rifà sotto riducendo progressivamente lo scarto. Nei minuti finali, sul 9-10 l’arbitro, Marzocco di Asti, assegna un tiro libero al Don Bosco. Naccari è l’eroe della partita, con una parata sventa il tiro che avrebbe potuto ribaltare le sorti della gara. Negli ultimi secondi il risultato non cambia, gongola il Cuspo che porta a casa una vittoria preziosa sul campo di una delle favorite del campionato. La partita, a dispetto del risultato finale, è sempre stata dominata; mister Burzotta dovrà lavorare soprattutto sulla concentrazione. I marcatori: per il Cuspo Rava, Chiò, Picciuca e Salinitro sono stati autori di una doppietta, Vacchi e Sestito hanno completato le marcature con un gol ciascuno.  La prossima sfida sarà contro l’Usd Città di Vercelli che si giocherà alla Cuspo Arena di Casalbeltrame, il 6 novembre.  
v.s.

 

Leggi anche:  Novara Calcio a un bivio dopo la retrocessione

 

ALESSANDRIA – Vittoria della squadra del Cuspo (Centro universitario sportivo Piemonte orientale) di calcio a 5 nella prima partita del campionato regionale serie D girone C. Si è conclusa infatti 10 a 9 a favore della squadra di mister Burzotta il match sul difficile campo del Don Bosco Alessandria. Partono bene i padroni di casa che passano in vantaggio dopo pochi minuti, ma Chiò è abile a riportare subito la situazione in parità. Poi Il Cuspo prende il largo con Rava, Picciuca e Salinitro sugli scudi. Cambia il vento nella ripresa: il Don Bosco più arrembante si rifà sotto riducendo progressivamente lo scarto. Nei minuti finali, sul 9-10 l’arbitro, Marzocco di Asti, assegna un tiro libero al Don Bosco. Naccari è l’eroe della partita, con una parata sventa il tiro che avrebbe potuto ribaltare le sorti della gara. Negli ultimi secondi il risultato non cambia, gongola il Cuspo che porta a casa una vittoria preziosa sul campo di una delle favorite del campionato. La partita, a dispetto del risultato finale, è sempre stata dominata; mister Burzotta dovrà lavorare soprattutto sulla concentrazione. I marcatori: per il Cuspo Rava, Chiò, Picciuca e Salinitro sono stati autori di una doppietta, Vacchi e Sestito hanno completato le marcature con un gol ciascuno.  La prossima sfida sarà contro l’Usd Città di Vercelli che si giocherà alla Cuspo Arena di Casalbeltrame, il 6 novembre.  
v.s.