Quali sono i vantaggi dell’autoanalisi del sangue in farmacia? La salute intesa come prevenzione è un concetto che, purtroppo, la maggior parte della gente tende ad ignorare. Lo rilevano i sondaggi: dell’efficienza fisica la maggioranza degli italiani si preoccupa soltanto al manifestarsi di qualche disturbo. Soprattutto dai cinquant’anni in poi, sia per l’uomo che per la donna, le regole dello star bene imporrebbero almeno un check-up annuale anche se ci si sente in forma e non si hanno problemi di salute. Anzi, è proprio tra i cinquanta e i sessant’anni, proprio nelle persone che attraversano questa fascia di età, che potrebbe verificarsi un aumento delle patologie cardiache. Ma anche dei disturbi dell’apparato respiratorio (specialmente tra i fumatori), dell’artrite e dell’artrosi, dei problemi renali, ecc.

I vantaggi dell’autoanalisi del sangue in farmacia

Controllare periodicamente il proprio stato di salute, dunque, è importante. La mancanza di tempo, le lunghe code in ambulatorio o nei centri di analisi, a volte ci portano a rimandare i controlli. Trascurando, così, la nostra salute. Oggi, grazie alle nuove tecnologie, è possibile eseguire le analisi del sangue di prima istanza ed alcuni esami diagnostici direttamente dal farmacista, risparmiando tempo e guadagnando in salute. Questi nuovi servizi permettono al farmacista di essere più vicino ai propri clienti ed offrire ai cittadini un modo semplice ed affidabile di controllare il proprio stato di salute. Ecco uno dei vantaggi dell’autoanalisi del sangue in farmacia.

Leggi anche:  Avis novarese, nel 2017 donazioni di sangue in lieve aumento

Per chi è indicata?

In particolare sfrutterà la nuova opportunità (e i vantaggi dell’autoanalisi del sangue in farmacia) chi:

– non vuole perdere tempo in lunghe code per compiere un’analisi
– preferisce evitare spostamenti e ha la possibilità di recarsi dal suo farmacista di fiducia
– vuole fare rapidi check- up per sentirsi più sicuro.
Col farmacista si può fare l’autoanalisi del sangue. Consiste nel semplice prelievo, direttamente dal polpastrello, di una goccia di sangue capillare, che permette in modo rapido e sicuro di controllare importanti parametri: glicemia, colesterolo, trigliceridi, creatinina, emoglobina glicata ( indice del rischio di diabete), beta hCG (ormone della gravidanza), PSA, Proteina C reattiva (infezioni e infiammazioni), transaminasi. Inoltre è possibile verificare la presenza di sangue occulto nelle feci e la presenza di proteine nelle urine.

Un “tagliando” della propria persona

Sottoporsi a un check-up dal proprio farmacista, fare un «tagliando» sulla propria persona, controllarsi regolarmente almeno una volta all’anno – anche quando tutto funziona – è senza dubbio estremamente importante. Specie se si sono superati i trent’anni, poiché rappresenta il sistema migliore per vivere meglio e più a lungo.