Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 20 novembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 24 agosto 2017, 6:22 p.

Turismo, in Piemonte un patrimonio da valorizzare

Ampia e articolata la capacità ricettiva del territorio

Le strutture ricettive del territorio, suddivise in alberghiere ed extra-alberghiere, variano da alberghi e residence ad agriturismi, da bed & breakfast a campeggi e villaggi turistici. Dai dati presentati in Provincia nel Rapporto sui flussi turistici dal  2012 al 2016 la provincia di Novara complessivamente offre 18.085 posti letto all’interno di 363 strutture. Osservando i dati, si evince che le strutture appartenenti al settore alberghiero rappresentano poco più di un terzo dell’intera offerta ricettiva pari a 111 esercizi e 6.562 posti letto, la suddivisione è del 36% dei posti letto totali, contro il 64% rappresentato dalle strutture extra alberghiere. Il maggior numero di strutture alberghiere è composto da alberghi a tre e quattro stelle, 69,% del settore, mentre le strutture extra alberghiere più presenti sono bed & breakfast 51%, affittacamere e agriturismi 29% (sebbene i campeggi offrano un maggior numero di posti letto 82% del settore). Un patrimonio davvero importante sia in termini di capacità di accoglienza delle strutture sia di promozione del terriotrio, sia in termini di giro d’affari e di posti di lavoro. In particolare le strutture extra alberghiere rappresentano un settore in evoluzione che da tempo necessitava di essere riorganizzato in quanto l’ultima legge regionale di riferimento era la 31 del 1985. A tal fine la Regione Piemonte ha approvato a maggioranza una nuova legge  su “bed and breakfast, affittacamere, case vacanza, residenze di campagna e ostelli. Le premesse ci sono tutte: ora quel nostro patrimonio  s’ha da valorizzare. 

Clarissa Brusati

Leggi il servizio sul Corriere di Novara di giovedì 24 agosto

Articolo di: giovedì, 24 agosto 2017, 6:22 p.

Dal Territorio

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»
ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica?(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Suno: schianto tra due veicoli, sul posto il 118

Suno: schianto tra due veicoli, sul posto il 118
SUNO, Incidente stradale domenica pomeriggio, intorno alle 18,30, lungo la strada regionale 229 del lago d’Orta, nel territorio di Suno, nel Novarese. Il tutto all’altezza dell’incrocio con la Baraggia di Suno.Qui, per cause in fase di ricostruzione da parte dei Carabinieri di Momo, due veicoli sono entrati in collisione. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del fuoco(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top