Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 20 gennaio 2018
 
 
Articolo di: giovedì, 24 agosto 2017, 6:22 p.

Turismo, in Piemonte un patrimonio da valorizzare

Ampia e articolata la capacità ricettiva del territorio

Le strutture ricettive del territorio, suddivise in alberghiere ed extra-alberghiere, variano da alberghi e residence ad agriturismi, da bed & breakfast a campeggi e villaggi turistici. Dai dati presentati in Provincia nel Rapporto sui flussi turistici dal  2012 al 2016 la provincia di Novara complessivamente offre 18.085 posti letto all’interno di 363 strutture. Osservando i dati, si evince che le strutture appartenenti al settore alberghiero rappresentano poco più di un terzo dell’intera offerta ricettiva pari a 111 esercizi e 6.562 posti letto, la suddivisione è del 36% dei posti letto totali, contro il 64% rappresentato dalle strutture extra alberghiere. Il maggior numero di strutture alberghiere è composto da alberghi a tre e quattro stelle, 69,% del settore, mentre le strutture extra alberghiere più presenti sono bed & breakfast 51%, affittacamere e agriturismi 29% (sebbene i campeggi offrano un maggior numero di posti letto 82% del settore). Un patrimonio davvero importante sia in termini di capacità di accoglienza delle strutture sia di promozione del terriotrio, sia in termini di giro d’affari e di posti di lavoro. In particolare le strutture extra alberghiere rappresentano un settore in evoluzione che da tempo necessitava di essere riorganizzato in quanto l’ultima legge regionale di riferimento era la 31 del 1985. A tal fine la Regione Piemonte ha approvato a maggioranza una nuova legge  su “bed and breakfast, affittacamere, case vacanza, residenze di campagna e ostelli. Le premesse ci sono tutte: ora quel nostro patrimonio  s’ha da valorizzare. 

Clarissa Brusati

Leggi il servizio sul Corriere di Novara di giovedì 24 agosto

Articolo di: giovedì, 24 agosto 2017, 6:22 p.

Dal Territorio

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

^ Top