Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 24 settembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 12 settembre 2017, 8:00 p.

Truffe agli anziani con la strategia del “Caro nipote”: ancora un rinvio al processo

Da oltre due anni bloccati sulla trascrizione delle intercettazioni in lingua rom

NOVARA, Due anni e mezzo di rinvii per i motivi più diversi. In primis a causa della ‘lingua’ rom molto stretta, con dialetti di zone diverse, ma poi anche per altri problemi subentrati e legati al perito che dovrebbe occuparsi della trascrizione delle intercettazioni telefoniche. E' questo lo scoglio sul quale si è arenato da così tanto tempo il processo che, in Tribunale a Novara, coinvolge tre componenti del gruppo della banda di rom, che alcuni anni fa era stata sgominata con l’operazione “Caro Nipote”. Un’inchiesta coordinata dalla Procura di Novara e portata avanti dai Carabinieri di Genova. Stando alle accuse il gruppo si sarebbe dedicato a truffe ai danni di anziani in Italia e all’estero. Base operativa, in Italia, era Novara, tra il campo di Agognate e l’abitazione posta tra corso Trieste e strada Due Ponti. Fondamentale, nel processo, sono le telefonate intercorse tra i telefonisti in Polonia e gli autori dei furti poi in Italia. Questo è ormai diventato il problema principale. Il 3 marzo 2015 era stato affidato l’incarico al perito, che aveva poi lasciato per le gravi difficoltà di traduzione incontrate. Difficoltà poi incontrate anche dal nuovo tecnico, che – a sua volta – ha voluto farsi aiutare da un ausiliare. Udienze tutte caratterizzate da rinvii, come successo anche oggi pomeriggio, martedì 12 settembre.

mo.c.


Articolo di: martedì, 12 settembre 2017, 8:00 p.

Dal Territorio

Incidente in autostrada: ferito trasportato grave al Cto di Torino

Incidente in autostrada: ferito trasportato grave al Cto di Torino
NOVARA, Incidente stradale lungo l’autostrada A4 Torino-Milano, poco prima delle 13 di oggi, sabato 23 settembre, in direzione del capoluogo lombardo, ancora in territorio novarese.Il sinistro ha coinvolto un’autovettura e un mezzo pesante. Giunto sul posto, il personale dei Vigili del fuoco si è occupato di estrarre un ferito rimasto incastrato nell’auto e ha(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede all’Avellino

Il Novara cede all’Avellino
NOVARA -  AVELLINO  1- 2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni, Moscati, Ronaldo (15’ st Da Cruz), Sciaudone, Di Mariano (1’ st Macheda), Maniero, Chajia (36’ st Sansone).  All.:  Corini.   AVELLINO:  Radu, Ngawa, Kresic, Migliorini, Rizzato, Laverone (33’ st Lasik), Paghera(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top