Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 novembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 12 settembre 2017, 8:00 p.

Truffe agli anziani con la strategia del “Caro nipote”: ancora un rinvio al processo

Da oltre due anni bloccati sulla trascrizione delle intercettazioni in lingua rom

NOVARA, Due anni e mezzo di rinvii per i motivi più diversi. In primis a causa della ‘lingua’ rom molto stretta, con dialetti di zone diverse, ma poi anche per altri problemi subentrati e legati al perito che dovrebbe occuparsi della trascrizione delle intercettazioni telefoniche. E' questo lo scoglio sul quale si è arenato da così tanto tempo il processo che, in Tribunale a Novara, coinvolge tre componenti del gruppo della banda di rom, che alcuni anni fa era stata sgominata con l’operazione “Caro Nipote”. Un’inchiesta coordinata dalla Procura di Novara e portata avanti dai Carabinieri di Genova. Stando alle accuse il gruppo si sarebbe dedicato a truffe ai danni di anziani in Italia e all’estero. Base operativa, in Italia, era Novara, tra il campo di Agognate e l’abitazione posta tra corso Trieste e strada Due Ponti. Fondamentale, nel processo, sono le telefonate intercorse tra i telefonisti in Polonia e gli autori dei furti poi in Italia. Questo è ormai diventato il problema principale. Il 3 marzo 2015 era stato affidato l’incarico al perito, che aveva poi lasciato per le gravi difficoltà di traduzione incontrate. Difficoltà poi incontrate anche dal nuovo tecnico, che – a sua volta – ha voluto farsi aiutare da un ausiliare. Udienze tutte caratterizzate da rinvii, come successo anche oggi pomeriggio, martedì 12 settembre.

mo.c.


Articolo di: martedì, 12 settembre 2017, 8:00 p.

Dal Territorio

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula
NOVARA, Nuova udienza, martedì mattina in Tribunale a Novara, per il crac “Phonemedia”, vicenda che ha interessato molto da vicino anche il capoluogo gaudenziano. In aula, a questa nuova udienza del processo, che riguarda una delle vicende più discusse degli ultimi anni in città, anche cinque ex lavoratori, una parte dei venti che si sono costituiti parte(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"
NOVARA - Vittorio Sgarbi torna a Novara venerdì 24 novembre per lo spettacolo al Teatro Coccia "Michelangelo" (inizio alle 21, evento fuori stagione). Il critico d'arte, la cui collezione è in mostra al castello di Novara fino al 14 gennaio, racconterà la vita del Buonarroti accompagnato dalla musica di Valentino Corvino (compositore, in scena interprete) e assieme alle(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top