Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 27 maggio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 17 novembre 2016, 2:36 p.

Procreazione assistita, Galliate è leader

Il centro dell’Ospedale di Novara ora può eseguire fecondazioni anche di secondo e terzo livello

Il Centro di Procreazione Assistita dell'ospedale Maggiore di Novara diventa di secondo livello. Dal 10 ottobre nella sede di Galliate dell'azienda ospedaliera è infatti possibile eseguire tecniche di fecondazione anche di secondo e terzo livello, che richiedono laboratorio biologico e sala operatoria. È la prima struttura del genere in Piemonte al di fuori di Torino. Fino a pochi giorni fa le coppie del territorio, per cui erano necessarie  procedure più complesse dell'inseminazione artificiale, si rivolgevano d'abitudine nel capoluogo piemontese, a Milano o addirittura all'estero.

"È il coronamento di un progetto regionale cominciato 10 anni fa - spiega il direttore generale del Maggiore, Mario Minola - ed è un ulteriore traguardo di eccellenza per la struttura di Ostetricia e Ginecologia". Attrezzature d'avanguardia e una equipe multidisciplinare  (composta da ginecologi, infermieri, osterica, biologo, psicologo, endocrinologo, andrologo e anestesista) sono il fiore all'occhiello della nuova struttura che implementa gli ambulatori per la sterilità di coppia già presenti a Galliate dal 2009. "Con l'inaugurazione di oggi mi sento di aver raggiunto tutti gli obiettivi che mi ero posto al mio arrivo a Novara 23 anni fa - commenta Nicola Surico, direttore della Struttura di Ginecologia e Ostetricia - Saremo riferimento per tutto il Piemonte Orientale ma anche per la zona a noi limitrofa della Lombardia perché ora offriamo tutte le possibili prestazioni tranne la donazione di gameti, possibile in Italia solo attraverso la collaborazione con centri esteri". Il personale del Centro è tutto interno all'Ospedale, tranne il biolologo specializzato Gabriele Dalmaso. "Molti sono ex studenti, a dimostrazione che qando università e ospedale si mettono insieme i risultati sono sempre eccellenti" sottolinea Giorgio Bellomo, preside della Scuola di Medicina dell'ateneo del Piemonte Orientale.

Per accedere al Centro di Procreazione Assistita è sufficiente l'impegnativa del medico di base o di uno specialista. Al momento la lista d'attesa è di un paio di mesi. "Prima proponiamo un colloquio alla coppia e poi si procede alla scelta della tecnica più adatta- spiega la dottoressa Elisabetta Fortina, responsabile della struttura - Il centro è piccolo e le pazienti apprezzano proprio l'ambiente familiare e il fatto di non sentirsi trattate da numeri come avviene nei grandi ospedali". Così come è molto apprezzata la possibilità di eseguire le procedure più invasive sotto completa sedazione.

l.pa.

Articolo di: giovedì, 17 novembre 2016, 2:36 p.

Dal Territorio

Industria manifatturiera novarese: avvio d'anno positivo

Industria manifatturiera novarese: avvio d'anno positivo
NOVARA - Apertura d’anno positiva per l’industria manifatturiera novarese che tra gennaio e marzo 2017 evidenzia un aumento della produzione, cresciuta del +5,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un incremento su base annua anche del fatturato, in ascesa del +4,1%. La 182a “Indagine congiunturale sull’industria manifatturiera” vede(...)

continua »

Altre notizie

Amatori Rugby in festa alla Probiotical: “Ora l’obiettivo è la serie A”

Amatori Rugby in festa alla Probiotical: “Ora l’obiettivo è la serie A”
NOVARA - Festa per il rugby novarese quella che si è tenuta mercoledì 24 maggio presso la sede dell’azienda Probiotical a Novara: festa organizzata proprio dal main sponsor della prima squadra dell’Amatori per celebrare il passaggio in serie B. Nella sala conferenze presenti le autorità cittadine tra cui il prefetto Francesco Paolo Castaldo, il sindaco(...)

continua »

Altre notizie

90 lettere della Tari abbandonate nei campi di via dell’Abbadia

90 lettere della Tari abbandonate nei campi di via dell’Abbadia
NOVARA, Due plichi contenenti complessivamente 90 buste di corrispondenza con mittente “Comune di Novara-Servizio Entrate-Avviso pagamento tassa rifiuti” sono stati rintracciati dai Carabinieri di Novara negli scorsi giorni totalmente abbandonati in via dell’Abbadia, nella zona della Bicocca, alla periferia di Novara. Il ritrovo è stato possibile grazie a una(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top