Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 08 agosto 2017, 9:42 m.

Perde il portafogli, fa la denuncia e lo arrestano

Fermato il senegalese che aggredì due ragazzi a Omegna

OMEGNA - E’ stato arrestato a Trapani il secondo due rapinatori che, a fine giugno, avevano aggredito due minorenni a Omegna. Papa Ibrahimma Samb, il giovane senegalese che era riuscito a dileguarsi, s’è presentato alla questura della città siciliana per denunciare il furto del portafogli e dei documenti di identità. Ignaro che, nei suoi confronti, il tribunale di Verbania aveva emesso un mandato di cattura. Il provvedimento nei suoi confronti è emerso dai controlli effettuati nella questura trapanese. Immediato l’arresto, poi convalidato dal gip, e il suo trasferimento nel carcere di San Giuliano.

L’aggressione ai due ragazzi di Omegna era avvenuta una domenica pomeriggio di maggio nei pressi della ludoteca. I due avevano avvicinato i ragazzi, li avevano costretti a consegnar loro il telefonino e i pochi soldi che avevano con sé. Poi, insoddisfatti dell’ammontare del denaro, ne avevano trattenuto uno come ostaggio intimando all’altro di procurarsi dell’altro denaro. Una volta lasciato libero, il ragazzo, aveva avvertito il commissariato di Omegna. Alla comparsa dell’auto della polizia, i due erano fuggiti. Samb era riuscito a dileguarsi mentre l’altro era stato bloccato. Gli erano stati sequestrati il telefonino dell’ostaggio e alcune banconote di piccolo taglio, fra le quali i 5 euro sottratti alla vittima. Nel tentativo di rintracciare Papa era stato effettuato un controllo al centro di prima accoglienza di Crusinallo. Senza esito. Nessuno dei due risultava in attesa di asilo politico nel Verbano Cusio Ossola. L’arrestato aveva un permesso temporaneo rilasciato da una questura del centro Italia.
m.r.

Articolo di: martedì, 08 agosto 2017, 9:42 m.

Dal Territorio

Cerca di rubare un’auto: 22enne in manette

Cerca di rubare un’auto: 22enne in manette
CASTELLETTO TICINO, In manette per tentato furto di un’auto. Protagonista un 22enne italiano, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, che ha cercato di rubare un’auto nella zona di Castelletto Ticino, nel Novarese. L’episodio durante la notte del 24 settembre. A trarre in arresto il giovane, i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di(...)

continua »

Altre notizie

Al Tennis Club Piazzano la finale del Campionato Italiano U12 maschile

Al Tennis Club Piazzano la finale del Campionato Italiano U12 maschile
NOVARA - Il Tennis Club Piazzano ospiterà la finale del Campionato Italiano a Squadre, Categoria Under 12 maschile, che si disputerà presso i campi di via Patti a Novara da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre.  Con il patrocinio del Comune di Novara e del Coni Provinciale, il Circolo novarese ha quindi l’onore di organizzare uno degli eventi(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

All’Anas 160 km di strade provinciali

All’Anas 160 km di strade provinciali
BORGOMANERO - Oltre centosessanta chilometri di strade provinciali, di cui 49 riferiti alla SP 229 del Lago d’Orta, 18 della SP 142 del Biellese tra Romagnano Sesia e Arona e 42 della SP 299 della Valsesia sono in procinto di essere cedute all’Anas. Lo ha riferito il Presidente della Provincia di Novara Matteo Besozzi nel corso di un incontro tenutosi giovedì della(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top