Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 19 ottobre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 17 luglio 2017, 7:51 p.

Movida novarese: sospensione della licenza per 10 giorni al “Carpe Diem”

A seguito della violenta lite avvenuta tra venerdì e sabato

NOVARA, Il Questore di Novara, a seguito di accertamenti svolti dagli uffici investigativi della Questura dopo quanto accaduto lo scorso 15 luglio, intorno alle 00,30, tra corso Italia e via Omar, nei pressi del locale “Carpe Diem”, ha disposto, con proprio decreto, la sospensione per 10 giorni, a partire da oggi, dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande del locale. Un provvedimento a carattere preventivo per evitare il crearsi di possibili altri analoghi episodi. 

Le indagini svolte, infatti, hanno evidenziato, rileva una nota della Questura, come, nei pressi del medesimo locale, sia avvenuta una lite per futili motivi tra un avventore e un passante, poi trascesa in atti violenti, all’esito dei quali il cliente dell’esercizio pubblico ha riportato una frattura scomposta della parete mediale e del pavimento orbitario con prognosi di 30 giorni circa.

Le indagini hanno evidenziato che il cliente del locale stava partecipando a una festa iniziata alle 19.30, nel corso della quale tutti gli invitati avevano assunto una notevole quantità di alcool, tanto che il malcapitato, all’esito degli esami effettuati in ospedale, aveva un tasso alcoolemico pari addirittura a 2,20 g/l (oltre 4 volte il consentito). Questo comporta, rileva la Polizia, come ovvia deduzione, che i dipendenti del locale in questione "abbiano continuato a servire sostanze alcoliche a persone in stato di manifesta ubriachezza, violando esplicitamente la norma di cui all’articolo 691 del codice penale. Tale asserzione è corroborata dagli accertamenti effettuati anche nell’immediatezza dal personale di Polizia intervenuto, che ha constatato la presenza di numerosissimi giovani in evidentissimo stato di ebbrezza, tanto che lo stesso personale riusciva a ottenere informazioni solo con estrema difficoltà”.

Per quanto concerne le condotte dei singoli soggetti coinvolti nei fatti, ed in particolar modo quella del giovane autore delle lesioni, si comunica che lo stesso è stato denunciato per il reato di lesioni gravi alla locale Procura di Novara.

mo.c.

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

3.jpg

Articolo di: lunedì, 17 luglio 2017, 7:51 p.

Dal Territorio

15 arresti tra Novara e Abbiategrasso per le truffe del "Caro nipote"

15 arresti tra Novara e Abbiategrasso per le truffe del "Caro nipote"
NOVARA, 15 arresti tra Novara e Milano nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano. Una vicenda con al centro numerosissime truffe, tentate e anche consumate, ai danni di molti anziani. Le truffe sono quelle definite del "Caro Nipote", in quanto gli anziani venivano contattati telefonicamente da un finto parente in difficoltà e venivano convinti a(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Con "Copenaghen" si apre il cartellone di Prosa al Teatro Coccia

Con "Copenaghen" si apre il cartellone di Prosa al Teatro Coccia
NOVARA - Si apre il cartellone di Prosa 2017/2018 al Teatro Coccia. Sabato 21 ottobre alle 21 e domenica 22 alle 16 sarà in scena "Copenaghen" con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Giuliana Lo Jodice. In un luogo che ricorda un'aula di fisica, immersi in un'atmosfera quasi irreale, tre persone, due uomini e una donna, parlano di cose successe in un lontano passato, cose(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top