Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 19 ottobre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 10 gennaio 2017, 6:51 p.

Mistero del Sulky rosso ripescato nel lago: i due cadaveri sarebbero di due uomini scomparsi nel 1987

La pista seguita è quella di un incidente, con il veicolo che è finito nelle acque del Cusio

OMEGNA, Un ‘giallo’ che, in breve tempo, ha fatto il giro d’Italia, finendo sui tg e i gr delle principali emittenti televisive e radiofoniche. Ovviamente senza contare i giornali nazionali e l’infinito mondo del web.

E’ il mistero del Sulky rosso ripescato dalle acque del lago d’Orta, nella zona di Bagnella a Omegna, nel pomeriggio di domenica scorsa; un Sulky (un veicolo a tre ruote, che ricorda un apecar e tipico degli anni ’80), al cui interno sono state trovate anche alcune ossa. Dalle prime informazioni apparterrebbero a ben due persone.

La pista principale seguita dalla Procura di Verbania (sul posto domenica anche il procuratore capo Olimpia Bossi, per molti anni pm a Novara) è quella di un incidente stradale risalente ormai a ben 30 anni fa e che a bordo del Sulky finito nelle acque del Cusio ci fossero due uomini che, da allora, furono dati per scomparsi. Ossia Luciano Genduso, classe 1921, e Donato Musto, classe 1913, il primo residente a Cireggio e il secondo a Bagnella. La loro scomparsa venne segnalata a fine gennaio del 1987 dai rispettivi famigliari.

I due, entrambi a bordo del Sulky, furono con ogni probabilità protagonisti di un incidente, che li fece finire in acqua. Del resto era gennaio di ormai tre decenni fa e la strada era con ogni probabilità gelata; inoltre il lungolago Gramsci era tutt’altro da quello che è adesso. Non c’era un marciapiede, non c’era un guardrail, che avrebbe potuto evitare la caduta in acqua. Facile che il veicolo possa essere sbandato, finendo poi in acqua. Il Sulky inoltre risulta intestato a uno dei due uomini scomparsi e che quel giorno di gennaio del 1987 pare fossero diretti insieme a Novara.

mo.c.

 


Articolo di: martedì, 10 gennaio 2017, 6:51 p.

Dal Territorio

15 arresti tra Novara e Abbiategrasso per le truffe del "Caro nipote"

15 arresti tra Novara e Abbiategrasso per le truffe del "Caro nipote"
NOVARA, 15 arresti tra Novara e Milano nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano. Una vicenda con al centro numerosissime truffe, tentate e anche consumate, ai danni di molti anziani. Le truffe sono quelle definite del "Caro Nipote", in quanto gli anziani venivano contattati telefonicamente da un finto parente in difficoltà e venivano convinti a(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Con "Copenaghen" si apre il cartellone di Prosa al Teatro Coccia

Con "Copenaghen" si apre il cartellone di Prosa al Teatro Coccia
NOVARA - Si apre il cartellone di Prosa 2017/2018 al Teatro Coccia. Sabato 21 ottobre alle 21 e domenica 22 alle 16 sarà in scena "Copenaghen" con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Giuliana Lo Jodice. In un luogo che ricorda un'aula di fisica, immersi in un'atmosfera quasi irreale, tre persone, due uomini e una donna, parlano di cose successe in un lontano passato, cose(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top