Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 29 giugno 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 21 aprile 2017, 12:22 p.

Massima attenzione per la liberazione di Ahmadreza Djalali

La senatrice Ferrara alla "Marcia per la Scienza" dedicata al ricercatore detenuto in Iran

Continua la mobilitazione per la liberazione di Ahmadreza Djalali, ricercatore e collaboratore dell’Università del Piemonte Orientale, detenuto nel carcere di Evin, in Iran, con l'accusa di aver collaborato con un paese ostile e di aver agito contro la sicurezza nazionale. 
"Una delegazione italiana guidata dalla Ministra Valeria Fedeli è da ieri a Teheran per l'Iran-Italy Science Technology & Innovation Forum, un importante incontro dedicato allo scambio scientifico e tecnologico - spiegano in una nota i senatori Elena Ferrara e Luigi Manconi - Proprio in vista di tale appuntamento, la Commissione Diritti Umani del Senato ha trasmesso alla Ministra una informativa sulla vicenda di Ahmadreza Djalali.  La presenza della Ministra Fedeli risponde pienamente alla richiesta espressa dalla Commissione affinché il Governo italiano possa farsi interprete delle istanze di giustizia e salvaguardia dei diritti, non solo presso le autorità di Teheran, ma coinvolgendo anche il mondo scientifico e la società civile iraniana. Dobbiamo evitare che questa ingiustizia possa costituire per il mondo intero un gravissimo attentato contro la libertà della ricerca e della diffusione della conoscenza. Proprio per questo motivo - continuano i senatori - sabato 22 aprile in Italia la “Marcia per la Scienza”, lanciata negli Stati Uniti, dove scienziati e ricercatori sono preoccupati dai tagli alla ricerca nel budget federale e dal nuovo corso impresso dalla Casa Bianca alle politiche ambientali, oltre che per l'affermazione del Diritto alla Scienza sarà dedicata alla richiesta di liberazione di Ahmad (la senatrice Ferrrara parteciperà alla Marcia che si svolgerà a Milano,ndr). Siamo certi che la Ministra saprà sollecitare il mondo accademico e scientifico al fine di individuare un percorso per arrivare al più presto ad una soluzione rapida e positiva della drammatica vicenda di Ahmad su cui non intendiamo far calare il silenzio. 
Proprio per questo motivo - concludono Ferrara e Manconi - la Commissione Diritti Umani del Senato ha interpellato con una missiva il presidente Grasso al fine di organizzare una delegazione della stessa Commissione che possa recarsi a Teheran per verificare l’evolversi della situazione e le condizioni per la liberazione". 

v.s.

Articolo di: venerdì, 21 aprile 2017, 12:22 p.

Dal Territorio

L’ultimo abbraccio alla piccola Erika

L’ultimo abbraccio alla piccola Erika
CAMERI - Un grande abbraccio di cuore quello con cui la comunità camerese ha espresso il proprio calore e la propria vicinanza alla famiglia di Erika Forzani. La ragazza, di soli 14 anni, è mancata per un improvviso malore che il suo corpo delicato non è riuscito a superare. Domenica mattina, 25 giugno, Erika si è sentita male: tempestivamente i genitori(...)

continua »

Altre notizie

Ad Oleggio è passione per la palla ovale

Ad Oleggio è passione per la palla ovale
OLEGGIO - Sono ben due le realtà che a Oleggio promuovono la disciplina sportiva della palla ovale: l’Oleggio Rugby Asd Raptors e l’Amatori Rugby Oleggio Ricci. “La vera meta è crescere con valori di lealtà sportiva e rispetto verso tutti”: così è scritto nel patto educativo dell’Oleggio Rugby Asd Raptors. Una frase che ben(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Alberi pericolanti a Borgomanero, intervento dei Vigili del fuoco

Alberi pericolanti a Borgomanero, intervento dei Vigili del fuoco
BORGOMANERO, I vigili del Fuoco di Borgomanero, unitamente al personale del distaccamento volontario di Romagnano Sesia, ieri 28 giugno, nel pomeriggio sono intervenuti in via Sandro Pertini, a Borgomanero, nel Novarese, per eliminare il pericolo costituito da alcune piante che erano pericolanti sulla pubblica via, a seguito dei forti temporali.Mo.c.

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top