Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 29 giugno 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 19 giugno 2017, 10:00 m.

Malore dopo il golf, muore Umberto Volpati

Si è spenta la vecchia gloria del Novara Calcio

SANTA MARIA MAGGIORE - Aveva trascorso la mattina a giocare a golf, sua grande passione dopo quella del calcio. Intorno alle 13.30 ha salutato il gestore del campo del Centro del Fondo di Santa Maria Maggiore e si è diretto a piedi al parcheggio. Ormai giunto all’auto, ha aperto il portellone, ha depositato la sacca e si è improvvisamente accasciato. E’ morto così Umberto Volpati, ingegnere novarese e bandiera del Novara Calcio. I soccorsi sono stati tempestivi, sul posto hanno operato i soccorritori dell’ambulanza del 118. Purtroppo però per Umberto Volpati tutto è risultato vano: il suo cuore non è più ripartito. La notizia della sua scomparsa si è in breve diffusa a Santa Maria Maggiore e in Valle Vigezzo dove la famiglia Volpati (anche il fratello Domenico) da anni soggiorna soprattutto durante l’estate. «Umberto era molto legato al paese – dice il sindaco Claudio Cottini - Ci eravamo visti anche ieri sera, aveva partecipato alla processione del Corpus Domini». La salma è stata trasportata alla casa mortuaria in regione Nosere. Non sono state ancora fissate le date delle esequie.
Nato a Cassolnovo il 1 marzo1943, ma trasferitosi presto a Novara, studiò ai Salesiani, dove conseguì la maturità scientifica, mettendo in luce le sua doti di calciatore. Negli otto campionati nel Novara totalizzò 143 presenze, di cui 79 in serie B. Lascia la moglie Marilena, la figlia Raffaella, due splendide nipotine, e i fratelli Luisa e Domenico. Quest’ultimo da calciatore  conquistò lo scudetto nel 1985 con il Verona di Bagnoli. Fondatore e consigliere dell’Associazione Vecchie Glorie del Novara Calcio, lascia un vuoto profondo nei tanti che lo conobbero ed apprezzarono.

Marco De Ambrosis
Sandro Devecchi

Articolo di: lunedì, 19 giugno 2017, 10:00 m.

Dal Territorio

L’ultimo abbraccio alla piccola Erika

L’ultimo abbraccio alla piccola Erika
CAMERI - Un grande abbraccio di cuore quello con cui la comunità camerese ha espresso il proprio calore e la propria vicinanza alla famiglia di Erika Forzani. La ragazza, di soli 14 anni, è mancata per un improvviso malore che il suo corpo delicato non è riuscito a superare. Domenica mattina, 25 giugno, Erika si è sentita male: tempestivamente i genitori(...)

continua »

Altre notizie

Ad Oleggio è passione per la palla ovale

Ad Oleggio è passione per la palla ovale
OLEGGIO - Sono ben due le realtà che a Oleggio promuovono la disciplina sportiva della palla ovale: l’Oleggio Rugby Asd Raptors e l’Amatori Rugby Oleggio Ricci. “La vera meta è crescere con valori di lealtà sportiva e rispetto verso tutti”: così è scritto nel patto educativo dell’Oleggio Rugby Asd Raptors. Una frase che ben(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Alberi pericolanti a Borgomanero, intervento dei Vigili del fuoco

Alberi pericolanti a Borgomanero, intervento dei Vigili del fuoco
BORGOMANERO, I vigili del Fuoco di Borgomanero, unitamente al personale del distaccamento volontario di Romagnano Sesia, ieri 28 giugno, nel pomeriggio sono intervenuti in via Sandro Pertini, a Borgomanero, nel Novarese, per eliminare il pericolo costituito da alcune piante che erano pericolanti sulla pubblica via, a seguito dei forti temporali.Mo.c.

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top