Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 20 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 25 agosto 2017, 10:21 m.

La nuova Igor ha iniziato a sudare

Prima settimana di allenamenti per le 5 atlete agli ordini di Barbolini

Vacanze finite per l’Igor Volley che, seppur radunatasi a ranghi ridotti giovedì scorso presso la sede Agil di Trecate accolta come al solito dal calore dai suoi numerosi irriducibili fans ma anche da molti curiosi, sta già lavorando dal punto di vista fisico e tecnico sotto la guida dello staff guidato dal nuovo coach, Massimo Barbolini.

Cinque le atlete della prima squadra alle prese con i primi 10 giorni di preparazione; le confermate Piccinini, Sansonna e Zannoni, le due nuove registe, Kasia Skorupa e Letizia Camera, a cui sono state aggregate le giovani del vivaio, Brumat, Parini, Piacentini e la new entry, Corti.

A dare il senso della prossima stagione sono stati giovedì pomeriggio in sede la presidente, suor Giovanna Saporiti, e il nuovo tecnico Massimo Barbolini nella conferenza seguita al benvenuto alle atlete vecchie e nuove.

«Per arrivare finalmente allo scudetto – ha detto nel suo intervento Suor Giò – abbiamo fatto un percorso di crescita durato 5 anni e adesso, con il primo tricolore nella storia del volley novarese sul petto e dentro il cuore, ci aspetta la stagione più difficile perché tutte le squadre si sono rafforzate e sarà molto complicato primeggiare».

Al tecnico modenese invece il compito di presentare il programma di lavoro e le speranze di stagione. «Era una necessità quella di cominciare abbastanza presto – ha esordito Barbolini – non solo perché già il 1 novembre avremo un appuntamento molto importante che assegnerà il primo trofeo della stagione, la SuperCoppa italiana, tra l’altro in casa, ma anche perché l’ultimo campionato è ormai in archivio da quasi tre mesi, troppo per chi non ha avuto poi impegni di nazionale». «In questi primi 10/11 giorni – ha spiegato - lavoreremo subito non solo dal punto di vista fisico ma anche da quello tecnico perché, e questo è stato ribadito alle ragazze, non c’è tempo da perdere perché saremo chiamati ad una stagione importante e dai tanti obbiettivi e quindi la parola d’ordine è quella di sfruttare tutti i momenti utili per migliorare».

Attilio Mercalli 

Articolo di: venerdì, 25 agosto 2017, 10:21 m.

Dal Territorio

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top