Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 27 marzo 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 24 febbraio 2017, 7:21 m.

Impianti sportivi trecatesi più moderni e funzionali: i lavori al PalaMezzano

Sostituita la centrale termica degli anni ‘90

TRECATE - Dopo il restyling degli spogliatoi del PalaMezzano, inaugurati a novembre, l’Amministrazione comunale ha fatto eseguire nuovi interventi di ammodernamento degli impianti sportivi trecatesi. «A dicembre  - dichiarano il consigliere incaricato ai Lavori Pubblici, Mauro Bricco, e il consigliere incaricato allo Sport, Giovanni Varone -  sfruttando il periodo di inattività delle palestre nelle vacanze natalizie, grazie all’ottima sinergia tra il Settore Lavori Pubblici ed il Settore Sport, sono stati effettuati due importanti interventi sull’impianto di riscaldamento del PalaMezzano, in cui si erano verificati problemi nella produzione di acqua calda sanitaria ad uso delle docce, sia della palestra che del campo sportivo. Viste le condizioni precarie delle tubazioni interrate e considerata la vetustà del bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria inserito nella caldaia, si è deciso di finanziare la sostituzione del vecchio impianto, risalente agli anni ’90, con uno nuovo, passando così da un sistema tradizionale a un sistema di caldaie a condensazione di ultima generazione con funzionamento a cascata, installando inoltre due bollitori verticali da 1500 litri ciascuno, che garantiranno la produzione di acqua calda per tutte le attività che si svolgono in palestra. Grazie ai fondi stanziati a bilancio si è potuto completamente ristrutturare e adeguare la centrale termica del palazzetto, sia per quanto riguarda l’impianto elettrico che per l’impianto termico a gas, garantendo in tal modo  oltre ad un ottimale funzionamento degli impianti, anche un notevole risparmio di combustibile e di energia elettrica». «Sempre al Pala Mezzano - continua Varone - si è  intervenuti sulle vetrate poste sul lato ovest della struttura, risolvendo l’annoso problema dell’irraggiamento solare che provocava un fastidioso disturbo per i giocatori durante le manifestazioni sportive, specialmente nelle ore pomeridiane. Un altro obiettivo raggiunto riguarda la piscina coperta dove l’annoso problema della centrale termica destinata al riscaldamento dell’acqua per le vasche è stato finalmente risolto grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale che ha stanziato i fondi necessari. La centrale termica, risalente ai tempi della costruzione della piscina agli inizi degli anni ’90 e mai sostituita, non solo comportava notevoli problemi nel regolare funzionamento per la produzione dell’acqua calda (con conseguente disagio per l’utenza), ma, come noto, generava consumi molto elevati». «Con l’intervento radicale effettuato – precisa Bricco - si è provveduto allo smantellamento dell’intera centrale termica esistente, all’installazione di tre moduli termici a condensazione e di una nuova canna fumaria e al rifacimento di tutto l’impianto elettrico e di regolazione di tutta l’impiantistica idraulica». «L’attenzione all’impiantistica sportiva – conclude Varone – rientra nel programma dell’Amministrazione che intende valorizzare e sostenere l’attività delle associazioni sportive locali».
Daniela Uglietti

Articolo di: venerdì, 24 febbraio 2017, 7:21 m.

Dal Territorio

La Igor Volley butta via il secondo posto

La Igor Volley butta via il secondo posto
BUSTO ARSIZIO - L’Igor esce sconfitta per 3-1 senza giustificazioni dal PalaYamamay nell’ultimo turno di regular season, battuta nella serata in cui una vittoria sarebbe servita, visto il contemporaneo stop di Casalmaggiore a Montichiari, per passare sul filo di lana al secondo posto in classifica. Una squadra azzurra arruffona, frenetica e confusionaria come avevamo(...)

continua »

Altre notizie

Viaggia con un tagliando della revisione contraffatto: denunciato 50enne

Viaggia con un tagliando della revisione contraffatto: denunciato 50enne
GRIGNASCO, In occasione di un controllo stradale, eseguito dalla Polizia stradale di Romagnano Sesia, esibisce una carta di circolazione della sua autovettura con un tagliando della revisione visibilmente contraffatto. Protagonista della vicenda è un 50enne di Grignasco, nel Novarese, A.F. le sue iniziali, alla guida di una Opel Corsa. E’ successo sabato 25 marzo intorno(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top