Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 24 settembre 2017
 
 
Articolo di: sabato, 09 settembre 2017, 5:18 p.

Il Novara vince in trasferta nel segno di Da Cruz

Gli azzurri ad Ascoli trovano in rimonta il primo successo del campionato

ASCOLI - NOVARA 1- 2

 

ASCOLI: Lanni, Cinaglia, Lanni, Cinaglia, Padella, Gigliotti, Mignanelli, Buzzegoli, Carpani (33’ st Rosseti),, Clemenza (28’ st De Feo), Baldini (15’ st Bianchi), Varela, Favilli(29’ st G). All.: Fiorin

 

NOVARA: Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa,Calderoni, Moscati, Ronaldo, Sciaudone, Di Mariano (25’ st Del Fabbro), Da Cruz (41’ st Chajia), Sansone (15’ st Macheda). All.: Corini.

Marcatori: 6’ pt Varela, 39’ pt Da Cruz, 5’ st Da Cruz

Arbitro: Marini di Roma

Ascoli – Il Novara trova la prima vittoria del campionato in una trasferta che anche la scorsa stagione aveva visto il medesimo risultato di 1-2. Gli azzurri portano a casa tre punti importantissimi per la classifica e per il morale e lo fanno in rimonta e grazie alla doppietta di Alessio Da Cruz, olandese di origini Capoverdiane, ex Twente che già nelle precedenti gare aveva fatto intravvedere un certo e che ora si scopre anche goleador. Eppure la partita si era messa subito male per il Novara colpito a freddo dalla rete di Varela al 6’, bravo a riprendere la respinta di un tiro di Clemenza che aveva colpito il palo. La rete condiziona psicologicamente il Novara che sembra bloccato mentre l’Ascoli è tonico. La squadra di Corini però dopo aver contenuto le folate dei padroni di casa comincia a farsi vedere nell’area avversaria e quando  i bianconeri iniziano a calare di intensità trova la rete del pareggio al 39’ con un colpo di testa di Da Cruz bravo a sfruttare un cross (o forse un tiro sbagliato) di Moscati. La ripresa vede un Novara più propositivo e al 5’ arriva anche il vantaggio sempre con Da Cruz, ben appostato in area a lesto ad approfittare di un errore del portiere su punizione di Ronaldo. Trovato il gol gli azzurri potrebbero in contropiede trovare la rete della sicurezza ma sbagliano tanto. Inizia una partita di sacrificio e Montipò deve esibirsi soprattutto su una rovesciata di Favilli. Il fischio finale è una liberazione. Per il Novara una vittoria importante e la bella scoperta di Da Cruz goleador. 

m.d.

Articolo di: sabato, 09 settembre 2017, 5:18 p.

Dal Territorio

Il Novara cede all’Avellino

Il Novara cede all’Avellino
NOVARA -  AVELLINO  1- 2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni, Moscati, Ronaldo (15’ st Da Cruz), Sciaudone, Di Mariano (1’ st Macheda), Maniero, Chajia (36’ st Sansone).  All.:  Corini.   AVELLINO:  Radu, Ngawa, Kresic, Migliorini, Rizzato, Laverone (33’ st Lasik), Paghera(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in autostrada: ferito trasportato grave al Cto di Torino

Incidente in autostrada: ferito trasportato grave al Cto di Torino
NOVARA, Incidente stradale lungo l’autostrada A4 Torino-Milano, poco prima delle 13 di oggi, sabato 23 settembre, in direzione del capoluogo lombardo, ancora in territorio novarese.Il sinistro ha coinvolto un’autovettura e un mezzo pesante. Giunto sul posto, il personale dei Vigili del fuoco si è occupato di estrarre un ferito rimasto incastrato nell’auto e ha(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top