Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 24 settembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 28 agosto 2017, 2:09 p.

Il Novara Calcio deve completare l’opera

Dopo il beffardo stop di Carpi si lavora sugli ultimi innesti

NOVARA - Ultimi quattro giorni di mercato per completare il Novara Calcio edizione 2017-2018. Il direttore sportivo Domenico Teti è al lavoro per consegnare entro giovedì sera l’organico definitivo a mister Corini. Le indicazioni arrivate dalla afosa serata di Carpi serviranno alla società azzurra per dare un volto finale all’assetto della squadra chiamata ad affrontare una stagione che si preannuncia davvero impegnativa. 
C’è da dire che la prestazione di sabato sera, nonostante l’immeritata sconfitta, ha dato segnali chiari, perlopiù incoraggianti, mettendo in mostra alcuni giocatori che nelle intenzioni non figuravano come “titolarissimi”, Chajia e Da Cruz ad esempio senza dimenticare Di Mariano. Ma la cosa che salta di più all’occhio è il carattere mostrato dall’intero gruppo non solo sul terreno di gioco.
Certo, ci sono alcune situazioni da valutare, a centrocampo e, dopo l’infortunio di Tartaglia, che sembra di una certa gravità, sulla corsia esterna di destra.
Proprio in questi reparti potrebbero arrivare i rinforzi utili, come lo stesso Teti ha spiegato nel dopogara di Carpi: «In mezzo al campo e sugli esterni faremo qualcosa, ma gli innesti saranno collegati ad alcune situazioni in uscita ormai note da tempo. Chajia? Anche se dovessimo venderlo l’ultimo giorno in questa stagione rimarrà con noi».

Paolo De Luca

Nella foto la rabbia dei giocatori del Novara Calcio nel concitato finale al “Cabassi” di Carpi: gli azzurri sono usciti battuti, ma protestano per due rigori “solari” non concessi dall’arbitro (foto Patrucco)
Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola

Articolo di: lunedì, 28 agosto 2017, 2:09 p.

Dal Territorio

Il Novara cede all’Avellino

Il Novara cede all’Avellino
NOVARA -  AVELLINO  1- 2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni, Moscati, Ronaldo (15’ st Da Cruz), Sciaudone, Di Mariano (1’ st Macheda), Maniero, Chajia (36’ st Sansone).  All.:  Corini.   AVELLINO:  Radu, Ngawa, Kresic, Migliorini, Rizzato, Laverone (33’ st Lasik), Paghera(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in autostrada: ferito trasportato grave al Cto di Torino

Incidente in autostrada: ferito trasportato grave al Cto di Torino
NOVARA, Incidente stradale lungo l’autostrada A4 Torino-Milano, poco prima delle 13 di oggi, sabato 23 settembre, in direzione del capoluogo lombardo, ancora in territorio novarese.Il sinistro ha coinvolto un’autovettura e un mezzo pesante. Giunto sul posto, il personale dei Vigili del fuoco si è occupato di estrarre un ferito rimasto incastrato nell’auto e ha(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top