Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 27 marzo 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 20 marzo 2017, 12:04 p.

Frana a Cannobio, già oggi i lavori

Travolto e ucciso un motociclista svizzero, feriti due cameresi

VERBANIA  – Quattro, cinque giorni al massimo per riaprire al traffico, almeno a senso unico alternato, la statale 34 del Lago Maggiore, al confine tra Cannobio e Cannero, interrotta al traffico dalle 12 circa di sabato 18, dopo lo smottamento del versante a monte che ha ucciso Roberto Rigamonti il 68enne farmacista di Bellinzona (Canton Ticino) che stava transitando in sella alla sua Honda Gold Wing, diretto a Verbania. È la speranza di Giandomenico Albertella, sindaco di Cannobio, ieri all’uscita dal vertice in Prefettura. «Oggi pomeriggio (ieri, ndr) – informa Albertella – disporrò, con ordinanza urgente, l’installazione del cantiere. Domattina (oggi, ndr) alle 9 saremo sul posto per valutare la situazione e partire subito con i lavori». «Abbiamo chiesto ad Anas – aggiunge il sindaco – di mantenere il programma di asfaltature da Oggebbio al confine di stato con la Svizzera che doveva partire domani (oggi, ndr) magari facendolo slittare a martedì (domani, ndr), dopo i primi lavori di messa in sicurezza del versante per consentire ai mezzi di circolare in sicurezza». La relativa brevità dei tempi tecnici di riapertura, durante la riunione iniziata alle 10,30, è stata confortata dall’ottimismo di Italo Isoli, il geologo che aveva seguito la messa in sicurezza della parete da cui s’era staccata la frana che, a cavallo tra il 2014 e il 2015, aveva bloccato per 55 giorni la statale qualche km più a sud, all’ingresso di Cannero arrivando da Cannobio. «Il movimento franoso – riferisce Albertella – è molto più contenuto rispetto a quello del 2014, la parete può essere messa in sicurezza in pochi giorni».
Mauro Rampinini 

Leggi di più sul Corriere di Novara di lunedì 20 marzo 2017 

Articolo di: lunedì, 20 marzo 2017, 12:04 p.

Dal Territorio

Viaggia con un tagliando della revisione contraffatto: denunciato 50enne

Viaggia con un tagliando della revisione contraffatto: denunciato 50enne
GRIGNASCO, In occasione di un controllo stradale, eseguito dalla Polizia stradale di Romagnano Sesia, esibisce una carta di circolazione della sua autovettura con un tagliando della revisione visibilmente contraffatto. Protagonista della vicenda è un 50enne di Grignasco, nel Novarese, A.F. le sue iniziali, alla guida di una Opel Corsa. E’ successo sabato 25 marzo intorno(...)

continua »

Altre notizie

La Igor Volley butta via il secondo posto

La Igor Volley butta via il secondo posto
BUSTO ARSIZIO - L’Igor esce sconfitta per 3-1 senza giustificazioni dal PalaYamamay nell’ultimo turno di regular season, battuta nella serata in cui una vittoria sarebbe servita, visto il contemporaneo stop di Casalmaggiore a Montichiari, per passare sul filo di lana al secondo posto in classifica. Una squadra azzurra arruffona, frenetica e confusionaria come avevamo(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top