Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 20 gennaio 2018
 
 
Articolo di: mercoledì, 23 agosto 2017, 9:56 m.

Con ExpoRice 2017 tre mesi di eventi dedicati al riso

Organizzati da ATL e Camera di Commercio di Novara

NOVARA - Partirà domenica 3 settembre, con la festa del riso Artiglio a Vespolate, il ricco programma di eventi di ExpoRice 2017, la manifestazione organizzata da Agenzia Turistica Locale e Camera di Commercio di Novara.
Un calendario di appuntamenti che animeranno i Comuni della Bassa Novarese per ben tre mesi, fino alla fine di novembre, con tante proposte per tutti i gusti e tutte le età unite da un denominatore comune, il riso: tour in bici e in bus tra le risaie, spettacoli, animazioni per bambini, mostre fotografiche e iniziative culturali, laboratori di cucina e didattici, degustazioni e mercatini dove poter acquistare il prezioso cereale direttamente dai produttori.   
«L’obiettivo è quello di valorizzare uno dei prodotti simbolo del nostro territorio attraverso il coinvolgimento dei vari attori impegnati nella sua filiera, dalla produzione fino alla promozione – commenta Maurizio Comoli, presidente della Camera di Commercio di Novara – Si tratta di un’iniziativa già sperimentata con successo in passato e che quest’anno taglia il traguardo della quinta edizione, con una formula itinerante pensata proprio per toccare i centri principali della risicoltura novarese». 

«Son ben dodici gli appuntamenti itineranti che toccano diversi Comuni della Bassa, oltre al capoluogo, nell’arco di tre mesi per celebrare il riso, perla della gastronomia locale, che caratterizza il novarese sul piano ambientale, culturale, economico e turistico - spiega Maria Rosa Fagnoni, presidente ATL della provincia di Novara - ExpoRice 2017 si arricchisce con un’iniziativa di rilievo: dal 20 ottobre al 26 novembre al Broletto si terrà una mostra di arte contemporanea legata al tema del riso dal titolo Sor”Riso” Amaro organizzato in collaborazione con l’Associazione Asilo Bianco».

Domenica 3 settembre si comincia come detto da Vespolate, alla Cascina Fornace, con la Festa del Riso Artiglio: dalle ore 12.30 degustazioni e visite in cascina per celebrare la varietà di riso Artiglio in collaborazione con la Pro Loco ed il Comune di Vespolate; sabato 9 e domenica 10 al Novarello Villaggio Azzurro di Granozzo "La terra degli aironi" (sabato alle 15.30 convegno e aperitivo, domenica dalle 11 alle 18 mercatino del riso e dei prodotti agricoli (Campagna Amica), attività di giocoleria per adulti e bambini a cura dell’Associazione Culturale Circo e Teatro Dimidimitri, dalle 12.30 alle 14 risotto e gorgonzola (euro 5 con bicchiere di vino delle Colline Novaresi), alle 15.30 Le Music’active Band per un pomeriggio all’insegna del pop e del rock a cura di Music’attiva di Manuela Brignola); dal 9 al 24 settembre alla sala polivalente di Granozzo mostra fotografica "Paesaggi di risaia"; domenica 10 biciclettata nella terra degli aironi con ritrovo alle 9.45 in piazza Martiri a Novara; sempre il 10 dalle 10 alle 18 apertura straordinaria degli oratori campestri della Bassa Novarese ed escursione in pullman; venerdì 15 a Galliate, al Castello Visconteo-Sforzesco, Cronache d'altri tempi, alle 20 cena con piatti tipici della tradizione e paniscia, musica, animazioni in costume e giocoleria; il 16 e 17 a San Nazzaro Sesia "Riso e Rane"; il 23 e 24 a Trecate "Riso gorgonzola e antichi sapori"; il 24 a Vicolungo Festa della Zucca e del riso; il 30 a Villa Marzoni a Tornaco il riso Razza 77 incontra la cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto; il 1 ottobre alla Cascina Graziosa di Casalino Festa del Raccolto; il 7 e 8 ottobre al salone Borsa di Novara ExpoRice 2017 con mostra mercato di prodotti tipici, laboratori didattici per i più piccoli, spettacoli e scuola di cucina con lo chef Sergio Barzetti, maestro de La prova del cuoco ed autore del Risottario (8 ottobre gita in pullman); il 15 ottobre a Casalbeltrame Museo Etnografico dell’Attrezzo Agricolo ‘L çivel "Mondine ieri e oggi" con premiazione del concorso fotografico (vedi qui http://corrieredinovara.com/it/web/su-instagram-il-photocontest-dedicato-al-riso-38377/). Per informazioni sugli eventi e sulle attività per le quali è richiesta la prenotazione tel. 0321.394.059; info@turismonovara.it.

Articolo di: mercoledì, 23 agosto 2017, 9:56 m.

Dal Territorio

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

^ Top