Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 24 febbraio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 05 gennaio 2017, 10:02 m.

Calciomercato: arriva Chiosa, l’Udinese su Faragò

Il primo innesto del Novara è il difensore del Torino

E’ Marco Chiosa il primo innesto del 2017 per il Novara. Nelle ultime ore il ds Teti ha praticamente concluso l’ingaggio del difensore classe 1993 che arriverà in prestito dal Torino.
Dopo una stagione nel Bari e d un biennio nel l’Avellino, l’estate scorsa è passato al Perugia dove ha trovato poco spazio. Nelle ultime settimane è stato anche bloccato da un guaio muscolare ormai smaltito.
Mancino, in carriera è apparso sinora particolarmente a proprio agio come centrale sinistro di una a difesa a tre, quale quella adottata dagli azzurri nella seconda parte dell’andata. All’occorrenza può essere impiegato anche da esterno.
Per il resto tutto ruota attorno a Faragò. La riapertura ufficiale delle trattative ha fatto subito riesplodere l’interesse per il ragazzo di Sologno, già oggetto del desiderio di molti club di serie A la scorsa estate. In pole position ora sembra esserci l’Udinese che intenderebbe regalare subito a mister Del Neri l’emergente azzurro.
Ovviamente l’eventuale partenza dell’elemento dal rendimento più elevato dell’ultimo anno e mezzo imporrebbe alla società di Massimo De Salvo di reperire (almeno) un sostituto all’altezza. Anche per questo Teti si sta guardando attorno alla ricerca di un centrocampista di grande affidabilità per la categoria. Sfumato Eramo (passato ufficialmente al Benevento) nel mirino c’è Scozzarella in uscita dal Trapani, dove era arrivato al via dell’ultima stagione in Sicilia di Boscaglia.

Massimo Barbero
Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 5 gennaio 2017 

Articolo di: giovedì, 05 gennaio 2017, 10:02 m.

Dal Territorio

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»
NOVARA - A 32 anni è sbarcato per la prima volta da calciatore in Italia. A dispetto delle sue origini “italianissime”, come tiene a sottolineare.  Andrea Orlandi è nato a Barcellona, ma sente il cuore diviso a metà: «Sono nato in Spagna, ho vissuto sempre lì e mia moglie è spagnola - rivela - Ma i miei genitori sono italiani e(...)

continua »

Altre notizie

Vanno a casa sua per notificare un atto al compagno: lei se la prende con i poliziotti e finisce con l’essere arrestata

Vanno a casa sua per notificare un atto al compagno: lei se la prende con i poliziotti e finisce con l’essere arrestata
NOVARA, La Polizia si reca nell’appartamento di una coppia per notificare un atto prefettizio all’uomo, cittadino straniero, e finisce con il dover arrestare la compagna, che – a un certo punto della vicenda – inizia a prendersela con i poliziotti.E’ successo a Novara. In manette per resistenza a pubblico ufficiale, una 19enne italiana. Il compagno è(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top