Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 10 novembre 2017, 2:27 p.

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Concluso il processo, resta la preoccupazione

ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica? «È stata messa la parola fine – commenta il sindaco Alessio Biondo – a un processo molto complicato. Aspettiamo di leggere le motivazioni della sentenza ma allo stato attuale dei fatti emergono due fatti chiari. Che lì è stato conferito del materiale non conforme e che le persone accusate non l’hanno portato lì. Se umanamente ci fa piacere che persone accusate siano state assolte, a noi come Comune la preoccupazione rimane tutta. L’assoluzione conferma che qualcuno ha fatto della cava una discarica abusiva. La cosa non si chiama traffico illecito di rifiuti, bensì discarica ma per l’Amministrazione comunale non cambia nulla. A questo punto si apre una serie di interrogativi. Cosa succederà in cava? Chi farà la bonifica? E soprattutto sarà possibile accertare ulteriori responsabilità? Non si tratta di essere contenti o meno. Noi ci siamo costituiti come parte civile quale atto dovuto, ben sapendo che lì i rifiuti c’erano come fanghi di cartiera, metalli pesanti, fresato d’asfalto. Di qui la nostra richiesta di risarcimento per procedere con la bonifica. Aspettiamo di leggere le motivazioni per capire quali margini di manovra ci siano. Non entriamo nel merito dell’assoluzione, non è questo il tema che ci interessa, resta il fatto che sono stati trovati rifiuti che non dovevano essere conferiti e bisogna capire chi li porterà via. Speriamo che a pagare la bonifica non siano i cittadini di Romentino».
Eleonora Groppetti 

Articolo di: venerdì, 10 novembre 2017, 2:27 p.

Dal Territorio

Tutti gli appuntamenti del weekend

Tutti gli appuntamenti del weekend
SABATO 16 DICEMBRE NOVARA La stagione degli affetti La rassegna “La stagione degli affetti” del Civico Istituto Musicale Brera propone, nell’auditorium “Annalisa Torgano” di  viale Verdi 2 , il concerto “Da Bach: la letteratura per flauto”. Suonano al flauto Sara Ansaldi, Sofia Bevilacqua, Viviana Ferrari, Isabella, Mancin, Alessia Bellini,(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley, brutto esordio in Champions

Igor Volley, brutto esordio in Champions
TREVISO - Esordio amaro in Champions per la Igor Novara uscita sconfitta dal PalaVerde di Treviso in 4 set da una Imoco Conegliano che, in formato Europa, si è dimostrata nettamente superiore. Certo una bella mano gliel'ha data la squadra azzurra, in campo per tre set, quelli persi, giocati senza nerbo, con un atteggiamento totalmente non consono all’impegno, fallosa(...)

continua »

Altre notizie

Biotestamento: anche i senatori novaresi hanno votato a favore

Biotestamento: anche i senatori novaresi hanno votato a favore
Dopo uno stallo durato otto mesi e forti tensioni all'interno della maggioranza tra Pd e centristi, appelli di senatori a vita e sindaci di tutta Italia, il biotestamento incassa il via libera definitivo dell'aula di Palazzo Madama e diventa legge dello Stato. La legge che regola il fine vita è stata approvata con 180 sì, 71 contrari e sei astensioni. Hanno votato sì(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

^ Top