Sono stati circa un centinaio i bambini delle scuole primarie novaresi che si sono ritrovati al parco delle Betulle per il “Junior day”. Protagonisti gli alunni delle scuole “Maria Ausiliatrice”, “San Vincenzo”, “Buscaglia”, “Coppino”, “De Amicis”, “Calvino”, “Levi” e “Bollini”.

“Junior day” a tutela dell’ambiente

«L’iniziativa didattica di tutela dell’ambiente è stata il primo appuntamento di “Boom – Il festival dei bambini”, in programma per questo fine settimana», spiega l’assessore all’Istruzione ed Educazione Angelo Sante Bongo che ha partecipato alle operazioni di pulizia del parco con il personale dei Servizi educativi del Comune. «L’iniziativa – prosegue l’assessore – è stata resa possibile dalla collaborazione di Assa, che ha assistito i piccoli operatori ecologici e che ha fornito loro il materiale e gli attrezzi per poter lavorare e preparare il parco per la “Festa della famiglia” di domenica, giornata concusiva di “Boom”.  Il “Junior day” è tra l’altro inserito nel ciclo “Giornate insubriche del verde pulito” patrocinate dalla Provincia di Novara».

ari.mar.

Leggi anche:  Tecnologie 4.0, incontri formativi gratuiti alla Camera di Commercio