Trenino di Arona, torna in funzione per il weekend di Pasqua, dopo l’assenza della scorsa stagione estiva.

Trenino di Arona, torna in funzione per il weekend di Pasqua

Tornerà a girare per la città un grande assente dalla scorsa stagione estiva aronese. Riparte il “trenino” da dove si era fermato, ovvero con la società “The lake express” che negli scorsi anni garantiva il servizio portando i turisti a spasso tra la Rocca e il colosso di San Carlo Borromeo. Dal weekend di Pasqua torna il trenino «dopo aver risolto a favore del Comune di Arona le questioni giudiziarie con l’assegnazione al secondo classificato della gara dello scorso anno», spiega il sindaco Alberto Gusmeroli.

Il servizio gestito dalla società “The lake express”

Dopo lo stop forzato per via della mancanza delle pedane necessarie a consentire l’accesso ai disabili, il Comune aveva revocato l’affidamento del servizio alla società calabrese “Rimoli Viaggi” che aveva vinto l’appalto per tre anni, più un anno di eventuale proroga. Per la nuova stagione sarà gestito dalla società “The lake express” di Ermanno Biancato, seconda in graduatoria al bando dello scorso anno, nonché ex gestore del servizio. Erano stati loro a portare per la prima volta il trenino in città nel 2013.

Leggi anche:  Premio Marazza, assegnati i riconoscimenti a traduttori e poeti

Stazione di partenza alla rotonda di corso Repubblica

«Siamo felici di tornare ad Arona – dice Biancato – Il nuovo trenino dispone della pedana per i disabili e l’accesso delle carrozzine. Per il momento il servizio  sarà attivo solo nel weekend, ma dal 1° giugno viaggerà tutti i giorni. Dal lunedì al sabato sia adulti sia bambini potranno viaggiare a 2 euro, andata e ritorno». Alla guida ci sarà ancora Paolo Stranges. La “stazione” dalla quale partirà il mezzo, ogni trenta minuti, sarà sempre nei pressi della rotonda di corso Repubblica all’altezza della fontana.

m.n.b.