Violenza sessuale, uomo arrestato con i pantaloni abbassati dalla Polizia locale al Parco Cicogna di Trecate.

Violenza sessuale, uomo arrestato con i pantaloni abbassati

E’ stato arrestato per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale un uomo che nel primo pomeriggio di martedì 5 giugno è stato sorpreso al Parco Cicogna di Trecate mentre importunava una donna. Ad eseguire l’arresto sono stati gli agenti della Polizia municipale trecatese che, intorno alle 13.20, avevano ricevuto una richiesta di soccorso da parte della donna che riferiva di essere stata sessualmente molestata presso il parco.

Resistenza a pubblico ufficiale

Subito è stato inviato sul posto un equipaggio della Polizia locale che ha trovato l’aggressore con i pantaloni abbassati intento ad importunare la donna. L’uomo, cittadino nigeriano di 24 anni, è stato immediatamente bloccato dagli operatori che lo hanno fermato e condotto presso la Caserma di viale Cicogna. Durante l’identificazione l’uomo ha opposto resistenza, pertanto è stato tratto in arresto per i reati di violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale. L’arrestato è stato poi condotto presso il carcere di Novara, dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Leggi anche:  Evasione fiscale, nel Novarese 52 persone del tutto sconosciute al Fisco

Solidarietà alla vittima

“A nome dell’amministrazione comunale – dichiara l’assessore alla sicurezza Alessandro Pasca – esprimo solidarietà alla donna vittima dell’aggressione. Agli agenti della Polizia locale intervenuti vanno i nostri ringraziamenti. Il loro rapido ed efficace intervento ha permesso di evitare il peggio e assicurare il criminale alla giustizia”.

Daniela Uglietti