VERBANIA – Circa 400 persone e 120 veicoli controllati: sono i numeri dei controlli straordinari sul territorio messi in campo dalla Compagnia Carabinieri di Verbania nel corso del fine settimana di Ferragosto.

Un dispiegamento di forze (nel complesso 80 militari in divisa ed in borghese e 30 mezzi) che ha visto l’impiego di pattuglie per prevenire i reati contro il patrimonio, le violazioni al codice della strada, lo spaccio di sostanze stupefacenti, oltre che il controlli di esercizi pubblici e dei soggetti sottoposti ad arresti domiciliari. I controlli sulla strada in particolare hanno portato al ritiro di 4 patenti per guida in stato di ebbrezza e a 5000 euro di multe per violazioni al codice stradale. Inoltre, i militari della Stazione di Stresa hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare nei confronti di un uomo del ’79.  

L’impegno dei Carabinieri di Verbania non si ferma: nei prossimi giorni, i controlli saranno ripetuti con la stessa intensità sia con personale in divisa che in borghese.

l.pa.

 

 

Leggi anche:  Strappa catenina dopo aver chiesto un'indicazione

VERBANIA – Circa 400 persone e 120 veicoli controllati: sono i numeri dei controlli straordinari sul territorio messi in campo dalla Compagnia Carabinieri di Verbania nel corso del fine settimana di Ferragosto.

Un dispiegamento di forze (nel complesso 80 militari in divisa ed in borghese e 30 mezzi) che ha visto l’impiego di pattuglie per prevenire i reati contro il patrimonio, le violazioni al codice della strada, lo spaccio di sostanze stupefacenti, oltre che il controlli di esercizi pubblici e dei soggetti sottoposti ad arresti domiciliari. I controlli sulla strada in particolare hanno portato al ritiro di 4 patenti per guida in stato di ebbrezza e a 5000 euro di multe per violazioni al codice stradale. Inoltre, i militari della Stazione di Stresa hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare nei confronti di un uomo del ’79.  

L’impegno dei Carabinieri di Verbania non si ferma: nei prossimi giorni, i controlli saranno ripetuti con la stessa intensità sia con personale in divisa che in borghese.

l.pa.