Treno urtato da un carrello in galleria nei pressi della stazione di Preglia di Crevoladossola. Duecento passeggeri rimasti bloccati per ore.

Treno urtato da carrello in galleria

Duecento passeggeri rimasti bloccati per oltre tre ore sul treno su cui viaggiavano e che si è scontrato contro un carrello da lavoro nella galleria. E’ ripresa regolarmente solo all’alba di ieri la circolazione dei convogli lungo la linea ferroviaria internazionale del Sempione, interrotta delle 14 di giovedì per un incidente avvenuto nei pressi della stazione di Preglia di Crevoladossola. Il treno, precisano le Ferrovie, “è stato urtato lateralmente da un carrello di una ditta esterna in attività sul binario attiguo, regolarmente interrotto al traffico ferroviario. Le cause e la dinamica sono in corso di accertamento”.

Il carrello della ditta esterna stava effettuando, per conto di Rete Ferroviaria Italiana, lavori di manutenzione fra le stazioni di Varzo e Preglia.

Disagi per i passeggeri dell’Eurocity 34 partito da Milano Milano Centrale (e da Domodossola alle 13.48) e diretto a Ginevra ma non si sono registrati fortunatamente feriti. I viaggiatori hanno proseguito il viaggio con un treno regionale fino a Domodossola e con bus dedicati fino a Ginevra. Per tutta la durata degli interventi tecnici per liberare il binario dal treno EC, senza passeggeri a bordo, è rimasto attivo il servizio sostitutivo con bus fra Domodossola e Briga.

Leggi anche:  Truffa internazionale, risvolti novaresi

m.d.a.