Ancora in azione una delle “bande”, o la “banda” dei bancomat” che colpisce da alcune settimane nel Novarese.
Nella notte tra lunedì e martedì ignoti hanno tentato di far saltare il bancomat dell’agenzia bancaria dell’Ubi di Sozzago.
L’allarme era scattato alle 2 alla centrale del servizio di vigilanza Mondialpol che ha mandato sul posto una Vedetta. Le guardie giurate, vista l’uscita di fumo dai locali dove è situato il bancomat, hanno subito chiamato i carabinieri e i Vigili del fuoco.

Dal bancomat si sprigiona un incendio

Una squadra della sede centrale di Novara è intervenuta in piazza Bonola, per la verifica del possibile incendio. Sul posto il personale ha constatato una notevole presenza di fumo in uno dei locali, proveniente dallo sportello bancomat adiacente. Sembra che i ladri abbiano tentato di far esplodere il bancomat, come in altri casi avvenuti nelle scorse settimane nel Novarese, inserendo un piccolo tubo in un’intercapedine dello sportello bancomat che si affaccia sulla strada. I ladri avrebbero poi immesso del gas provocando l’esplosione ma qualcosa è andato storto. I Vigili del fuoco hanno provveduto a spegnere la causa del fumo e hanno messo in sicurezza l’area. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri intervenuti sul posto.
m.d.