CERANO, Un 34enne originario del Milanese, T.S. le sue iniziali, è stato arrestato dai Carabinieri di Trecate, perché sorpreso a rubare l’elemosina in una cappelletta di Cerano, nel Novarese.

L’uomo, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, è stato intercettato subito dopo aver rubato le offerte dei fedeli riposte all’interno di una cassetta in legno situata nella cappelletta “San Giorgio” sita nell’omonima via di Cerano. Per aprire la cassetta delle elemosine l’uomo, che risulta gravato da numerosi precedenti e che recentemente si era reso responsabile di un furto analogo presso una chiesa dell’hinterland milanese, aveva utilizzato un cacciavite che nel corso delle indagini, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato sequestrato. L’arrestato si trova nelle camere di sicurezza dei Carabinieri, in attesa della convalida dell’arresto.

mo.c.

CERANO, Un 34enne originario del Milanese, T.S. le sue iniziali, è stato arrestato dai Carabinieri di Trecate, perché sorpreso a rubare l’elemosina in una cappelletta di Cerano, nel Novarese.

Leggi anche:  Accoltellò l'amica, condannato a sei anni

L’uomo, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, è stato intercettato subito dopo aver rubato le offerte dei fedeli riposte all’interno di una cassetta in legno situata nella cappelletta “San Giorgio” sita nell’omonima via di Cerano. Per aprire la cassetta delle elemosine l’uomo, che risulta gravato da numerosi precedenti e che recentemente si era reso responsabile di un furto analogo presso una chiesa dell’hinterland milanese, aveva utilizzato un cacciavite che nel corso delle indagini, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato sequestrato. L’arrestato si trova nelle camere di sicurezza dei Carabinieri, in attesa della convalida dell’arresto.

mo.c.