Muore sul colpo giovane motociclista. Il tragico schianto con un’autovettura a Trobaso. La strada dove è avvenuto l’incidente è considerata tra le più pericolose di Verbania.

Muore sul colpo giovane motociclista

E’ all’obitorio dell’ospedale Castelli la salma di Francesco Pirro, 27 anni, il motociclista deceduto nell’impatto tra la sua Aprilia 750 e la Dahatsu Trevis condotta da una 48 enne, sabato in via per Santino a Trobaso (Verbania). La collisione si è verificata all’altezza del distributore di carburante alle 14.45 circa. Pirro forse si è avveduto in ritardo della manovra della donna, che stava svoltando alla sua sinistra, in direzione del distributore. Sembra abbia cercato di frenare, perdendo il controllo del mezzo e finendo contro l’autovettura. Il casco non s’è rivelato una protezione sufficiente ad evitarne il decesso. Se ne sono resi conto subito i soccorritori del 118 dopo qualche vano tentativo di rianimarlo.

La salma a disposizione del magistrato

Pirro proveniva da Vogogna, il suo Comune di residenza, aveva imboccato la provinciale 61 in direzione delle frazioni centrali di Verbania. Sulla dinamica dell’incidente e sull’accertamento di eventuali responsabilità, sta indagando la Polizia municipale di Verbania. Tra le concause non c’è l’abuso di alcol, l’esame dell’etilometro cui è stata sottoposta la donna ha dato esito negativo. La salma è a disposizione del magistrato che dovrà decidere se sottoporla o meno ad autopsia prima di metterla a disposizione della famiglia per i funerali.

Leggi anche:  Eccesso di alcol, due ragazzine finiscono in ospedale

Una delle vie più pericolose di Verbania

Via per Santino, con la contigua via Renco, è una delle strade più a rischio di Verbania. Entrambe sono state teatro di incidenti, anche mortali. Per questo le diverse amministrazioni che si sono succedute al governo di Verbania sono intervenute nella messa in sicurezza. Dalla rotonda al raccordo con via per Cossogno a quella all’incrocio con via Renco, via De Notaris e la provinciale che scende da Cambiasca ai dossi in via Renco, alla rotonda all’altezza del centro sociale a quelle all’altezza di via Annibale Rosa e tra viale Azari e via Valgrande Martire.

m.r.