Anziana ferita, caccia agli aggressori. L’episodio è avvenuto in pieno giorno nel sottopasso pedonale di Santa Rita a Novara. Prosegue il lavoro della Squadra mobile sulle tracce degli autori del crimine.

Anziana ferita, caccia agli aggressori

Un’aggressione a tutti gli effetti, con il conseguente ferimento di una donna di un’ottantina d’anni, finita in ospedale con un colpo nella zona posta appena sopra al sopracciglio. Un episodio sul quale vige il massimo riserbo da parte della Questura, che si sta occupando delle indagini. Sarebbe sulle tracce dei colpevoli.  L’aggressione si è registrata intorno alle 15,30 di mercoledì al sottopasso pedonale che collega le zone di via Pietro Micca a via per Biandrate. Un punto, tra l’altro, più volte al centro di vandalismi.

Forse responsabili tre giovanissimi

Un’aggressione perpetrata sembra da tre giovanissimi, uno dei quali sicuramente straniero (forse sono cittadini nordafricani tutti e tre), ai danni di tre donne anziane. Giovani aggressori che, grazie alla collaborazione di alcuni residenti e alla segnalazione di una persona che li ha visti fuggire e che pare abbia riconosciuto uno dei tre, potrebbero essere presto identificati dalla Polizia di Stato, che è intervenuta sul posto con personale della Squadra Mobile e delle Volanti.  A essere presa di mira, in particolare, una delle tre donne, che stavano passeggiando e chiacchierando nella zona, cui i tre ragazzini han cercato di strappare la catenina che indossava.

Leggi anche:  Consiglio comunale, a Novara il censimento Rom è già stato fatto

Monica Curino

Leggi tutto l’articolo sul Corriere di Novara in edicola o in versione digitale sfogliabile