Rinnovare casa con pavimenti in resina è possibile. Quando il desiderio è quello di rinnovare il pavimento di casa, ma la prospettiva di realizzare lavori tanto invasivi non è gradita, una soluzione esiste: posare una resina impermeabilizzante, senza soluzione di continuità, stesa come un velo sul pavimento esistente senza essere costretti alla sua rimozione.

Rinnovare casa con pavimenti in resina

Le resine per pavimenti sono materiali innovativi impenetrabili all’acqua che si rivelano perfetti per la pavimentazione di ambienti chiusi e spazi aperti come terrazzi e superfici all’aperto. Si posano con facilità e la loro resistenza è tale che, quando sono all’aperto, sono anche carrabili. Sono pavimenti durevoli nel tempo, che resistono a lungo alle sollecitazioni sia chimiche che fisiche, prolungando nel tempo la vita del pavimento stesso. La rimozione dello sporco avviene in un battibaleno e, non essendoci fughe, avviene in modo più omogeneo. Essendo impermeabili, non assorbono agenti esterni e facilitano la pulizia del pavimento.

Leggi anche:  Scegliere tinte piatte per le pareti di casa

Una vera e propria opera d’arte

Niente paura, inoltre, se la vostra casa è dotata di pannelli radianti a pavimento. Le resine, caratterizzate da basso spessore e alta conducibilità termica, garantiscono piena compatibilità con la presenza di questi sistemi. Infine una annotazione estetica: il pavimento in resina è esclusivo e inimitabile. Lo stesso posatore non riuscirà mai, infatti, a ricreare con lo stesso materiale gli stessi effetti che ha saputo realizzare nella vostra casa. Questa particolarità rende il pavimento in resina una vera e propria opera d’arte.