Rimosse venticinque bici alla Stazione questa mattina. Come annunciato gli agenti della Polizia locale hanno controllato i mezzi posteggiati fuori dagli spazi. Sempre stamattina sono stati sistemati il verde, le aiuole e tolte le colonnine del bike sharing ormai in disuso.

Rimosse venticinque bici alla Stazione

Sono state complessivamente venticinque le bici rimosse nella mattinata di oggi, martedì 3 aprile, nella zona della Stazione ferroviaria. Gli agenti del Comando di Polizia locale, infatti, come anticipato nei giorni scorsi, hanno provveduto al controllo dei mezzi posteggiati fuori dagli spazi autorizzati. “Come noto – spiega l’assessore alla Sicurezza Mario Paganini – l’intervento odierno era finalizzato a garantire decoro urbano in una zona più volte segnalata come “critica” dai cittadini. Il provvedimento si fonda su un’ordinanza dello scorso luglio a firma del Direttore generale Roberto Moriondo. La situazione nelle adiacenze della Stazione non è stata sicuramente quella che avevamo riscontrato nell’agosto 2017, anche se in questa occasione, nonostante gli avvisi, non sono mancate infrazioni rispetto al divieto di posteggiare selvaggiamente le biciclette”. Grazie al supporto dei mezzi messi a disposizione da Assa, le bici rimosse sono state portate al Comando della Polizia locale.

Leggi anche:  Primo Consiglio comunale con le new entry

Sistemata la fontana e il verde, rimosse le colonnine del bike sharing

Oltre alla rimozione delle bici nell’area antistante la Stazione ferroviaria e in piazza Garibaldi il personale di Assa insieme con i detenuti volontari della Casa circondariale in uscita regolata dal Protocollo d’intesa tra Comune, Casa circondariale, Magistratura di Sorveglianza, Ufficio esecuzioni penali esterne, Atc, Assa, ha provveduto anche alla rimozione delle colonnine del byke sharing ormai in totale disuso e in precarie condizioni. E’ stata pulita la fontana e gli stalli ed è stato sistemato il verde. Sono state piantumate le aiuole con essenze floreali e decorato lo stemma comunale. Durante lo svolgimento dei lavori ha effettuato un sopralluogo la consigliera di Assa Letizia Nicotra.

v.s.