Festa della Scuola: tradizionale appuntamento, lo scorso weekend, per festeggiare in compagnia l’imminente conclusione dell’anno scolastico, promossa e organizzata dall’Associazione Genitori Scuole di Galliate. Come consuetudine il programma è stato ricco di appuntamenti. L’associazione anche quest’anno si è prodigata nell’offrire un’ampia proposta di eventi che hanno coinvolto gli alunni di tutte le scuole galliatesi e le loro famiglie. Tantissimi gli eventi in programma: spettacoli, musica e giochi hanno visto come protagonisti studenti di tutte le età, dall’asilo nido alle scuole medie.

Per la Festa della scuola anche la 43a edizione di “A spasu còi matai”

Come di consueto, la giornata “clou” della festa è stata quella di domenic, che si è aperta con la 43ma edizione della camminata “A spasu còi matai”, con oltre 850 partecipanti impegnati in un percorso di 5 Km o 10 Km nelle campagne di Galliate. Al termine della camminata si sono svolte le premiazioni del concorso “Disegna la maglietta della festa”, vinto da Iacopo Cardani la cui illustrazione è stata usta per la produzione delle magliette dell’evento. Quest’anno, visito il gran numero di partecipanti, gli organizzatori hanno voluto premiare anche Anita Abbruscato (premio della giuria). I disegni di Charih Douaa, Eric Battaglia, Emilia Gerardi e Veronica Vella infine sono stati scelti come illustrazione dei gadget e delle targhe. Anche la Pro loco” ha voluto contribuire inserendo un premio speciale assegnato a Greta Menchini, Sofia Fonio, Gloria Grillo, Giulia Corradini e a Carlotta Conti.

 

Forze dell’ordine e del soccorso in piazza

Nel pomeriggio, piazza Vittorio Veneto ha invece ospitato i Vigili del Fuoco di Novara, la Polizia Municipale di Galliate, la Polizia stradale, l’Uverp e il comitato provinciale di Protezione Civile e la Croce Rossa di Galliate, impegnati nel far conoscere ai bambini

Leggi anche:  Questa sera a Galliate la fiaccolata in memoria di Alice

le forze dell’ordine e gli altri enti che salvaguardano la nostra sicurezza. Sono stati portati in piazza anche alcuni mezzi di soccorso dove i più piccoli sono potuti salire.

La Polizia Municipale, per l’occasione, ha predisposto un percorso presidiato dagli agenti, dove i bambini si sono potuti cimentare con le loro biciclette o con mini vetture elettriche per iniziare un primo approccio all’educazione stradale.

Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori per il successo della manifestazione che ha per tre giorni ha visto il castello e la piazza di Galliate presi d’assalto da centinaia di bambini e ragazzi che, con le loro famiglie, hanno voluto condividere questa gioiosa esperienza.

Andrea Campo