Donazioni di sangue in aumento a Novara. Tante le iniziative in programma nelle prossime settimane organizzate dall’Avis comunale.

Donazioni di sangue in aumento a Novara

Sono aumentate di circa 350 unità, nel 2017 rispetto al 2016, le donazioni di sangue effettuate dai circa 2.600 soci dell’Avis Comunale di Novara. In tutto 3.712 donazioni, contro le circa 3.370 del 2016. Altre 350 persone hanno effettuato gli esami di preselezione per l’idoneità a donare. «Il sangue è un elemento naturale non ancora replicabile, la popolazione sta invecchiando e sempre meno giovani si avvicinano ad Avis – ha osservato il segretario dell’Avis Comunale di Novara, Claudio Alberti mercoledì scorso, in conferenza stampa, presso la sede di Corso Cavour 15 – Diventando donatori si possono aiutare in modo anonimo altre persone e, nel contempo, mantenere sotto controllo la propria salute e uno stile di vita più sano».

Come diventare donatori

L’iter è semplice: dopo la preselezione con iscrizione anagrafica (possibile tra i 18 e i 65 anni), una visita con un medico del servizio trasfusionale ed il prelievo degli esami necessari a determinare l’idoneità, di norma entro 20-25 giorni i candidati vengono contatti dalla Segreteria Avis Novara per programmare la prima donazione. La sede della prima visita e delle successive donazioni a Novara è presso il padiglione H dell’Aou Maggiore della Carità – Servizio Trasfusionale dal lunedì al venerdì, il primo ed il secondo sabato di ogni mese dalle 8 alle 10.30. «Annualmente i donatori si sottopongono anche ad un esame del sangue completo, così come al prelievo ogni sacca viene sempre controllata per garantire la massima sicurezza della trasfusione», ha evidenziato Alberti che ha poi comunicato le iniziative e le convenzioni attivate per il 2018: «Lo scopo è incrementare la nostra visibilità e la possibilità di donazioni. Il 26 maggio si terrà il trofeo giovanile “Il calcio in festa” categoria 7-9 anni Avis-Lnd. Tra maggio e giugno a Veveri è in programma il trofeo di calcio giovanile “Torneo Avis San Maiolo” categoria 7-12 anni. Previsti anche un torneo di calcio a 5 amatoriale in collaborazione con Lega 5 di Novara. Nello stesso periodo è in calendario la corsa podistica “Pro Kenia” in collaborazione con Podismo Avis Novara e Associazione Nonnoboi a Casalbeltrame. A giugno si terrà infine la corsa Novara-Osella di ciclismo. Non mancheranno occasioni di incontro con i cittadini, con stand in centri commerciali, outlet, parchi ad esempio in occasione della Giornata Mondiale del Donatore del prossimo 14 giugno».

Leggi anche:  Telefono Azzurro, in piazza contro gli abusi

Collaborazione con diversi partner

Da tempo sono in vigore convenzioni con diversi partner. L’ultima è stata stipulata con il patronato Epaca di Coldiretti Novara Vco: «Forniremo consulenza gratuita e personalizzata in tema previdenziale e tutti i servizi di patrocinio anche a soci Avis – ha confermato Paolo Favini, responsabile provinciale Epaca Novara Vco – Basterà recarsi in uno dei nostri uffici a Novara o sul territorio». Ivan Strozzi, segretario di zona “Impresa verde” Piemonte Orientale ha aggiunto: «Nel nostro caso garantiremo consulenza fiscale, economica per la dichiarazione dei redditi e servizi alle persone a tariffa agevolata». Tra le altre convenzioni 2018, sempre a favore dei soci Avis Comunale di Novara, ci sono quelle con la Palestra Fisiko 2.0, la scuola di lingue Wall Street English, Risorgimento Viaggi e con Vicolungo The Style Outlet: «Per le donazioni offriamo la sosta gratuita per due ore in tutti i parcheggi, tranne quelli a sbarre – ha concluso Alberti – Sul nostro sito si può prenotare la propria donazione automaticamente e ricevere gli esami online». Per ulteriori informazioni: www.avisnovara.it o contattare l’Avis Comunale di Novara (tel.: 0321-628353, e-mail: segreteria@avisnovara.it).
Filippo Bezio