Bimbinbici 2018, appuntamento domenica a Novara. La diciannovesima edizione della manifestazione si prepara a ripetere gli straordinari numeri degli scorsi anni.

Bimbinbici 2018, appuntamento domenica a Novara

Si svolgerà domenica 13 maggio, con ritrovo in piazza Puccini dalle 9, la diciannovesima edizione di “Bimbinbici”. La manifestazione è stata presentata questa mattina in Comune dagli assessori all’Istruzione ed Educazione Angelo Sante Bongo e alle Politiche per la famiglia e allo Sport Federico Perugini. Presenti anche i rappresentanti degli enti che contribuiscono alla realizzazione dell’iniziativa.

La Fiab ancora una volta promotore dell’iniziativa

“Si tratta di un evento molto importante sotto diversi punti di vista – ha sottolineato l’assessore Bongo – perchè promuove il concetto di salute che deriva dal movimento fisico, quello di salvaguardia dell’ambiente, di amicizia e di rispetto delle regole della strada. E’ importante sottolineare che anche questo progetto nasce dalla collaborazione: non si può fare niente se non si costituiscono alleanze con le varie realtà cittadine”. In questo caso ad organizzare la manifestazione ci sono la Federazione italiana amici dalla bicicletta, il Settore Istruzione del Comune, il Comando di Polizia locale con la collaborazione del gruppo Scorpions e grazie al sostegno degli sponsor Le Generali, Lauretana e Centro commerciale “San Martino 2”.

Obiettivo incentivare la mobilità sostenibile

“Bimbinbici” è una campagna nazionale “ideata e promossa da Federazione italiana Amici della Bicicletta con l’obiettivo di incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e giovanissimi. Ad oggi – ricordano gli assessori – hanno aderito all’iniziativa 166 città italiane”. Dopo la chiusura delle iscrizioni alle 9.45, alle 10 è prevista la partenza su un percorso di 11 chilometri: da piazza Puccini, via Coccia, Barriera Albertina,  via XX Settembre, via Andrea Costa, viale Volta, via madre Teresa di Calcutta, via Magalotti, viale Allegra, viale Kennedy, piazzale Meneghetti, via Ancona, via Pinciroli, via Zara, via Pola, piazzale Lombardia, via Umbria, via Generali, Cascina Cortenuova, via Perosi, Torrion Quartara (con sosta di ristoro in zona Scuola “Bazzoni”), via Vivaldi, via Monte San Gabriele con attraversamento viale G. Cesare, via Monte San Gabriele, corso  XXIII Marzo, corso Mazzini, corso Italia, via Prina, via Rosselli e piazza  Puccini.

Leggi anche:  Genitori e figli, seminario all’Istituto di ricerca Ipazia

“Come rappresentiamo il bullismo”

Nell’ambito della manifestazione è stato inserito un ulteriore appuntamento molto importante: alla Barriera Albertina sarà inaugurata la mostra dei  disegni realizzati dai bambini che hanno partecipato al concorso “Come rappresentiamo il bullismo”, fase conclusiva del progetto sulla legalità e sulla prevenzione del bullismo “Dante e la luna”, curato negli scorsi mesi dall’associazione Anpana in collaborazione con l’associazione Andromeda. L’inaugurazione è prevista per le 10 e la mostra resterà allestita fino al 20 maggio. “Si tratta di un percorso molto significativo che ha coinvolto più di 400 bambini di 10 scuole primarie della città – ci ha detto la psicologa Stefania Demicheli che lo ha curato – tramite una fiaba che i piccoli erano invitati a rielaborare e cantando tutti insieme il rap contro il bullismo siamo riusciti a fare aprire i bambini con noi, farli riflettere su questo delicato argomento e a far emergere le situazioni di difficoltà”.