Anche quest’anno, il 25 aprile lungo il viale Beato Quagliotti di Galliate si è svolto il Verde Azzurra Day, giunto alla settima edizione. L’iniziativa, promossa dalla Cooperativa Verde Azzurra, presieduta da Italo Fonio, ha visto coinvolte le associazioni sportive e di volontariato, per illustrare le loro attività.

Verde Azzurra Day, vetrina per le associazioni

Lungo il viale erano presenti con il loro stand numerose associazioni tra cui: Avis, Oratorio di Galliate, Legambiente, Enpa Novara, Associazione Genitori STH, Corpo Bandistico Verde Azzurra, Associazione Genitori Scuole di Galliate, Folliconi, Team Verdeazzurra La Valle del Ticino Mountain Bike, Neo-N Neonati a Rischio Novara, Noi come Voi, Pallavolo Galliate Società Ciclistica Galliatese e Karate Club Galliate.

Per tutto il giorno le associazioni hanno organizzato una serie di eventi per promuovere e per far conoscere il lavoro che svolgono in diversi ambiti. Tra gli obiettivi del Verde Azzurra Day c’è, infatti, anche quello di dare visibilità a tante realtà presenti sul territorio che, grazie al costante impegno di centinaia di volontari, operano al servizio degli altri e della collettività.

Leggi anche:  Carcere di Novara per la prima volta "aperto" alla città

Paniscia e musica con la Banda

A partire dalle ore 11,  il gruppo dei Folliconi ha allestito la tavola calda con l’immancabile paniscia per permettere ai visitatori, grazie anche alla splendida giornata primaverile, di approfittare di un pasto all’aperto. Alle 11.30, poi, il Corpo Bandistico Verde Azzurra Città di Galliate, dopo aver ultimato gli impegni mattutini nel corteo per la commemorazione della Liberazione del 25 aprile, ha allietato i presenti con un intrattenimento musicale per accompagnare l’aperitivo. La manifestazione si è conclusa nel pomeriggio.

Andrea Campo