Linea ferroviaria Novara – Varallo: anche la famosa scena del film di Renato Pozzetto “Il ragazzo di campagna” per chiederne la riapertura. Il saluto corale è stato riproposto a Grignasco, ai piedi della strada che porta nella frazione di Ara, in occasione del passaggio del treno storico domenica 29 aprile. Un’idea che molti hanno definito geniale e che porta l’attenzione sulla tratta ferroviaria Novara – Varallo Sesia, ancora in attesa della riapertura dopo l’annuncio di più di sei mesi fa.

Novara – Varallo da film, l’idea

L’idea è stata lanciata da Debora Sala, ammiratrice di Pozzetto. Una trentina i partecipanti, vestiti da contadini, seduti ad aspettare il passaggio del treno, proprio come nella scena de “Il ragazzo di campagna”. L’attenzione del passaggio del treno storico sulla Novara – Varallo si è catalizzata su questa manifestazione. Non un mero spettacolo ma anche un invito rivolto alle autorità e agli amministratori competenti affinchè «la linea ferroviaria Novara – Varallo torni a rivivere. È sempre stata molto utilizzata, un vero servizio sociale, che ci manca molto. Il nostro è un invito a riportare il treno in Valsesia, e lo facciamo in modo originale», spiega Sala.
p.u.