“Sono sempre più numerose le persone, giovani e adulti che vogliono sposarsi in Chiesa ma che non hanno ricevuto il Sacramento della Cresima”: lo riferisce sul sito internet della Parrocchia di San Bartolomeo il prevosto di Borgomanero don Piero Cerutti che anche attraverso un foglietto informativo distribuito nelle chiese cittadine, invita coloro che vogliono convolare a nozzes econdo il rito cristiano a “seguire un cammino di catechesi” presso il Santuario del Ss. Crocifisso di Boca coordinato dal Rettore Padre Fiorenzo Fornara Erbetta (nella foto, di Panizza, accanto a lVescovo di Novara Franco Giulio Brambilla). Il primo di questi incontri si è tenuto martedì scorso: altri ne seguiranno nelle seguenti d

“Sono sempre più numerose le persone, giovani e adulti che vogliono sposarsi in Chiesa ma che non hanno ricevuto il Sacramento della Cresima”: lo riferisce sul sito internet della Parrocchia di San Bartolomeo il prevosto di Borgomanero don Piero Cerutti che anche attraverso un foglietto informativo distribuito nelle chiese cittadine, invita coloro che vogliono convolare a nozze secondo il rito cristiano a “seguire un cammino di catechesi” presso il Santuario del Ss. Crocifisso di Boca coordinato dal Rettore Padre Fiorenzo Fornara Erbetta (nella foto, di Panizza, accanto a lVescovo di Novara Franco Giulio Brambilla). Il primo di questi incontri si è tenuto martedì scorso: altri ne seguiranno nelle seguenti date: 6 e 20 marzo; 3 e 17 aprile, 1, 8 e 15 maggio. Al termine degli incontri i partecipanti verranno cresimati domenica 20 maggio, solennità di Pentecoste nel corso di una solenne celebrazione nello stesso Santuario. Il certificato della Cresima e quello del Battesimo sono i documenti religiosi che servono per sposarsi in chiesa, oltre all’attestato di frequenza del corso prematrimoniale. In modo particolare il certificato della Cresima è richiesto in modo specifico dal Codice di Diritto Canonico (Can. 1065) laddove viene stabilito che “i cattolici che non hanno ancora ricevuto il sacramento della confermazione, lo ricevano prima di essere ammessi al matrimonio, se è possibile farlo senza grave incomodo”. La partecipazione agli incontri è gratuita. “Chi fosse interessato a intraprendere questo cammino di preparazione alla Cresima –ricorda don Piero – si metta in contatto con il proprio parroco o direttamente con Padre Fiorenzo alnumero 0322-87142”.

Carlo Panizza