GALLIATE – Insieme per fare rete su un territorio più ampio. Dalla fusione dello storico circolo Legambiente “Sette Fontane” di Galliate con Novara è nato il nuovo circolo “Il Pioppo”.  L’assemblea del nuovo circolo ha anche nominato il Consiglio direttivo: presidente è Roberto Gazzola, vicepresidente Marzia Demarchi e segretario Pierluigi Bresciani.

«Il 7 febbraio – spiega Gazzola – si sono tenute le assemblee dei circoli di Novara e Galliate “Sette fontane”, che hanno deciso di unirsi per meglio sviluppare la loro attività, già ora svolta per numerosi aspetti in collaborazione, e rispondere così anche all’esigenza di occuparsi di tutto il territorio della bassa provincia di Novara. Negli ultimi anni i due circoli hanno svolto la loro attività sempre più a stretto contatto, soprattutto con il progetto didattico “Comincio da me”, giunto al terzo anno, il primo sul tema dell’acqua, il secondo sullo spreco nella filera alimentare e quest’anno su energia e territorio».

D’altronde, prosegue Gazzola,  «è anche sempre più sentita l’esigenza di occuparsi di questioni che non riguardano esclusivamente Galliate e Novara ma tutto il territorio della Bassa Novarese e dell’Ovest Ticino».

Per questi motivi nasce il circolo “Il Pioppo” Ovest Ticino e Novarese. «L’unificazione – sottolinea il presidente – è anche un modo per riunire i soci, rinnovare le adesioni e l’impegno a essere sempre presenti sul territorio per occuparsi delle questioni ambientali. Non è retorica: siamo veramente convinti che sia questo il momento per mettersi in gioco e cambiare radicalmente i nostri comportamenti se non vogliamo un futuro sempre più critico e incerto per i nostri figli e nipoti».

Numerose sono le iniziative che il nuovo circolo si propone di portare avanti: completare il progetto “Comincio da me” di questo anno scolastico ed impostare quello per l’anno 2018/19, le proposte per l’alternanza scuola lavoro, il progetto sulle ludopatie, il parco di via Cefalonia a Novara, l’adesione alle iniziative nazionali di Legambiente…

Il prossimo appuntamento sarà per il 23 febbraio, quando il circolo propone, all’interno del progetto “Comincio da me”, l’adesione a “M’illumino di meno”: tutte le classi aderenti al progetto, in quella giornata, faranno cortei dentro e fuori gli istituti con cartelli e volantini sul tema dell’energia e del suo risparmio, mentre a Galliate si organizzerà una grande serata pubblica con camminata, aperitivo a lume di candela e osservazione delle stelle.

l.c.

Leggi anche:  Il Novara calcio sconfitto dall’Entella in casa retrocede in serie C

GALLIATE – Insieme per fare rete su un territorio più ampio. Dalla fusione dello storico circolo Legambiente “Sette Fontane” di Galliate con Novara è nato il nuovo circolo “Il Pioppo”.  L’assemblea del nuovo circolo ha anche nominato il Consiglio direttivo: presidente è Roberto Gazzola, vicepresidente Marzia Demarchi e segretario Pierluigi Bresciani.

«Il 7 febbraio – spiega Gazzola – si sono tenute le assemblee dei circoli di Novara e Galliate “Sette fontane”, che hanno deciso di unirsi per meglio sviluppare la loro attività, già ora svolta per numerosi aspetti in collaborazione, e rispondere così anche all’esigenza di occuparsi di tutto il territorio della bassa provincia di Novara. Negli ultimi anni i due circoli hanno svolto la loro attività sempre più a stretto contatto, soprattutto con il progetto didattico “Comincio da me”, giunto al terzo anno, il primo sul tema dell’acqua, il secondo sullo spreco nella filera alimentare e quest’anno su energia e territorio».

D’altronde, prosegue Gazzola,  «è anche sempre più sentita l’esigenza di occuparsi di questioni che non riguardano esclusivamente Galliate e Novara ma tutto il territorio della Bassa Novarese e dell’Ovest Ticino».

Per questi motivi nasce il circolo “Il Pioppo” Ovest Ticino e Novarese. «L’unificazione – sottolinea il presidente – è anche un modo per riunire i soci, rinnovare le adesioni e l’impegno a essere sempre presenti sul territorio per occuparsi delle questioni ambientali. Non è retorica: siamo veramente convinti che sia questo il momento per mettersi in gioco e cambiare radicalmente i nostri comportamenti se non vogliamo un futuro sempre più critico e incerto per i nostri figli e nipoti».

Numerose sono le iniziative che il nuovo circolo si propone di portare avanti: completare il progetto “Comincio da me” di questo anno scolastico ed impostare quello per l’anno 2018/19, le proposte per l’alternanza scuola lavoro, il progetto sulle ludopatie, il parco di via Cefalonia a Novara, l’adesione alle iniziative nazionali di Legambiente…

Il prossimo appuntamento sarà per il 23 febbraio, quando il circolo propone, all’interno del progetto “Comincio da me”, l’adesione a “M’illumino di meno”: tutte le classi aderenti al progetto, in quella giornata, faranno cortei dentro e fuori gli istituti con cartelli e volantini sul tema dell’energia e del suo risparmio, mentre a Galliate si organizzerà una grande serata pubblica con camminata, aperitivo a lume di candela e osservazione delle stelle.

l.c.