La “sfida” dei gorgonzola….la vince Palzola. Sabato sera al PalaAgil di Trecate nel campionato di volley di serie B2 nazionale, girone A la squadra della “Palzola Pavic” habattuto la “Igor Novara” 1-3 (14-25 / 19-25 / 25-15/ 24-26) con lo stesso risultato dell’andata. La formazione sesiana allenata dal coach Adami ha sempre vinto in trasferta e dalla propria tifoseria si è fatta perdonare dell’inaspettata sconfitta casalinga subita la settimana prima contro le ragazze del Lingotto. La squadra novarese, Under 18 del Club campione d’Italia, ha impegnato le sesiane nel terzo e nel quarto set, dopo aver subito la supremazia del Palzola Pavic nei primi due. Il sestetto di coach Adami si è presentato in campo con Pieroni in regia, Marta Colombo opposta, Ndoci e Baldi di banda, Fornara e Guaschino centrali, Giorgia Colombo libero; nel terzo set è stata inserita Ilaria Simonetta (nella foto) per Marta Colombo, Quaglino al posto di Guaschino e la giovanissima

La “sfida” dei gorgonzola….la vince Palzola. Sabato sera al PalaAgil di Trecate nel campionato di volley di serie B2 nazionale, girone A la squadra della “Palzola Pavic” habattuto la “Igor Novara” 1-3 (14-25 / 19-25 / 25-15/ 24-26) con lo stesso risultato dell’andata. La formazione sesiana allenata dal coach Adami ha sempre vinto in trasferta e dalla propria tifoseria si è fatta perdonare dell’inaspettata sconfitta casalinga subita la settimana prima contro le ragazze del Lingotto. La squadra novarese, Under 18 del Club campione d’Italia, ha impegnato le sesiane nel terzo e nel quarto set, dopo aver subito la supremazia del Palzola Pavic nei primi due. Il sestetto di coach Adami si è presentato in campo con Pieroni in regia, Marta Colombo opposta, Ndoci e Baldi di banda, Fornara e Guaschino centrali, Giorgia Colombo libero; nel terzo set è stata inserita Ilaria Simonetta (nella foto) per Marta Colombo, Quaglino al posto di Guaschino e la giovanissima Ferraris per Baldi. Proprio nel terzo parziale la Palzola Pavic accusava una battuta a vuoto e nel quarto doveva dare il massimo per far sua la partita. La Igor si era trovata avanti per 16-12 e 15-18, ma a quel punto il carattere e la forza di squadra hanno fatto la differenza: Romagnano recuperava e si portava sul 24-23; Pieroni si rendeva protagonista di un’azione vincente che il primo arbitro giudicava fallosa. Palzola Pavic non accusava il colpo, manteneva la concentrazione e faceva suo il parziale, conquistando la posta in gioco che le ha consentito di salire al secondo posto in classifica a 37 punti alla pari di Prochimica Virtus Biella ed Iglina Albisola Pallavolo Savona. Al primo posto Futura Giovani Busto Arsizio con 47 punti. Prossima gara a Romagnano dove sabato 3 marzo arriverà il fanalino di coda Lilliput Settimo Torinese. Questi i punti siglati dalle ragazze del Palzola Pavic: Pieroni 6, Baldi 5, Ndoci 14, Marta Colombo11, Fornara 14, Guaschino 6,Simonetta 1.

Carlo Panizza