BORGOMANERO – La città tra presente e passato. Così in estrema sintesi può essere definito il libro fotografico “Borgomanero da Santa Cristina a Vergano passando per il centro” presentato oggi sabato alle 11,30 nella sala consigliare di Palazzo Tornielli alla presenza del Sindaco Anna Tinivella, del vice sindaco
Sergio Bossi, dell’Assessore alla cultura Ignazio Stefano Zanetta e del Presidente della Pro Loco Massimo Minazzoli. Autori del volume, edito da “Le Visionnaires” sono per quanto riguarda le fotografie Mauro Borzini, presidente del foto club “L’Immagine” e il giornalista Daniele Godio (testi). Un libro agevole che si sfoglia e si legge volentieri, intervallato dalle poesie di alcuni tra i più importanti 

BORGOMANERO – La città tra presente e passato. Così in estrema sintesi può essere definito il libro fotografico “Borgomanero da Santa Cristina a Vergano passando per il centro” presentato oggi sabato alle 11,30 nella sala consigliare di Palazzo Tornielli alla presenza del Sindaco Anna Tinivella, del vice sindaco Sergio Bossi, dell’Assessore alla cultura Ignazio Stefano Zanetta e del Presidente della Pro Loco Massimo Minazzoli. Autori del volume, edito da “Le Visionnaires” sono per quanto riguarda le fotografie Mauro Borzini, presidente del foto club “L’Immagine” e il giornalista Daniele Godio (testi). Un libro agevole che si sfoglia e si legge volentieri, intervallato dalle poesie di alcuni tra i più importanti poeti dialettali borgomaneresi: Gianni Colombo, Francesco Cattaneo e Carletto Fontaneto. “Il volume – spiegano nella presentazione il Sindaco Tinivella e l’Assessore Zanetta – non deve essere letto come un confronto con il passato e la nostalgia per una Borgomanero che non c’è più ma come un strumento che ci fa meglio comprendere la realtà di tutti i giorni”. La pubblicazione (in vendita nelle librerie cittadine al prezzo di € 15) è stata realizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune e dell’Antica Cunsurtarija dal Tapulon che da quando è nata, nel 2003 ha contribuito alla realizzazione di altre importanti opere letterarie dedicate alla storia e alle tradizioni locali. Nella foto, di Panizza, i partecipanti alla presentazione del libro nell’aula consigliare di Palazzo Tornielli.

Leggi anche:  Dall'Ipsia Bellini ad Auschwitz, gli studenti all'International March of the Living

Carlo Panizza