Ore 23.35 – Il primo commento è di Augusto Ferrari, dalla sede del Pd: “I vincitori di queste elezioni sono Di Maio e D’Alema. Il primo perché ha trascinato i 5 stelle, il secondo perché ha raggiunto il suo scopo: indebolire il Pd per far saltare Renzi. Noi dobbiamo riflettere molto su questo risultato, abbiamo avuto una lettura troppo superficiale del fenomeno M5S. Dobbiamo ricominciare da capo per un nuovo ciclo politico”.

00.01 – Diego Sozzani, candidato di Forza Italia al Proporzionale: “Mi sembra che a livello nazionale i 5 stelle hanno sicuramente qualche punto in più rispetto a quello  che pensavo. Sono infatti tra il 30 e il 31%. Per quanto riguarda invece il centro destra mi sembra di intuire un  36% ma bisognerà aspettare. Poi rimane il problema della governabilità che al momento non c’è. Ma sugli exit poll non bisogna mai fare troppo affidamento”.

01.00 – Marzio  Liuni, segretario provinciale della Lega e candidato al Proporzionale: “In merito ai risultati di Novara  secondo i primi dati ufficiali riguardanti il Senato la Lega supera il 20%. Notiamo anche un buon risultato dei 5 Stelle mentre per ora sembra deludere la percentuale dei nostri alleati di Forza Italia. Per quanto riguarda la provincia il risultato della Lega  sembra essere più alto di quello che si sta registrando a Novara. In merito ai candidati leghisti novaresi visti i primi dati del Nord c’è un cauto ottimismo relativo alla loro elezione al Parlamento. Tornando ai risultati del centro destra nel Novarese notiamo situazioni che ci fanno riflettere. In un seggio di una frazione di Arona la Lega raggiunge il 35% mentre Forza Italia il 12%. A Ghemme la coalizione di centro destra è al 50%  con la Lega al 33%. Questo  significa che siamo l’elemento trainante della coalizione”.

01.05 – Soddisfazione generale da parte di Fratelli d’Italia. Gaetano Nastri: “In campo nazionale bisogna capire quanto conteranno i collegi nominali sulle percentuali di voto, come ad esempio quella dei 5 Stelle, e quanti seggi reali produrranno. Per quanto riguarda i dati di Fratelli d’Italia, siamo intorno al 5%, mentre la coalizione potrebbe arrivare addirittura al 40% sul territorio novarese”. Franco Caressa è molto più ottimista: “Con questi dati l’elezione di Nastri è quasi sicura”.     

01.20 – Sergio De Stasio, segretario provinciale del Pd, fa i “complimenti al Movimento 5 Stelle per aver saputo intercettare i malumori della gente. Questo prima di essere un voto “per” è un voto “contro” i partiti tradizionali, a cominciare dal nostro. Venendo alla città, devo però dire che il Pd, nelle poche sezioni delle quali abbiamo i dati, sta tenendo. Più in generale è un risultato comunque al di sotto delle nostre aspettative”.

01.35 – L’assessore allo sport del Comune di Novara Federico Perugini in merito ai dati che stanno arrivando dalle varie sezioni cittadine commenta: “Al momento il risultato della Lega a Novara è in crescita per quanto riguarda il Senato. Attendiamo con fiducia che questo trend che si sta stabilizzando attorno al 20% sia confermato anche per la Camera, dove pensiamo possa anche aumentare. Manteniamo però una certa prudenza e per quanto riguarda il dato nazionale aspettiamo dati più definitivi”.

01.55 – Arriva il primo commento della deputata uscente Franca Biondelli del Pd: “Siamo in attesa di avere un risultato definitivo da parte del Partito Democratico per conoscere quello che è il suo livello sul territorio. È inequivocabile la scelta dei partiti populisti da parte dell’elettorato. In questo momento sono i 5Stelle ad essere i primi interlocutori per la formazione di un nuovo Governo. Il Pd si presenterà come forza di opposizione per la prossima legislatura é chiaro che comunque ci sia da affrontare questa impasse alle Camere che saranno, stando così le cose, senza una maggioranza uscita dalle urne”.

02,00: “In merito al risultato cittadino del centrodestra, l’assessore del Comune di Novara  Emilio Iodice fa  queste considerazioni: “E’ importante non fare l’errore di paragonare questo voto nazionale con quello amministrativo. Infatti il Movimento 5 Stelle in città sfiora percentuali superiori a quelle che aveva avuto per le comunali. Fatta questa premessa possiamo dire che a Novara c’è la conferma del consolidamento della lega in città con percentuali importanti nell’ambito della coalizione di centro destra. Le percentuali delle coalizione che si stanno prospettando ci rendono ottimisti a riguardo dell’elezione dei candidati novaresi al Parlamento”.

Nella foto Franca Biondelli 

Ore 23.35 – Il primo commento è di Augusto Ferrari, dalla sede del Pd: “I vincitori di queste elezioni sono Di Maio e D’Alema. Il primo perché ha trascinato i 5 stelle, il secondo perché ha raggiunto il suo scopo: indebolire il Pd per far saltare Renzi. Noi dobbiamo riflettere molto su questo risultato, abbiamo avuto una lettura troppo superficiale del fenomeno M5S. Dobbiamo ricominciare da capo per un nuovo ciclo politico”.

Leggi anche:  Il Novara calcio sconfitto dall’Entella in casa retrocede in serie C

Ore 00.01 – Diego Sozzani, candidato di Forza Italia al Proporzionale: “Mi sembra che a livello nazionale i 5 stelle hanno sicuramente qualche punto in più rispetto a quello  che pensavo. Sono infatti tra il 30 e il 31%. Per quanto riguarda invece il centro destra mi sembra di intuire un  36% ma bisognerà aspettare. Poi rimane il problema della governabilità che al momento non c’è. Ma sugli exit poll non bisogna mai fare troppo affidamento”.

01.00 – Marzio  Liuni, segretario provinciale della Lega e candidato al Proporzionale: “In merito ai risultati di Novara  secondo i primi dati ufficiali riguardanti il Senato la Lega supera il 20%. Notiamo anche un buon risultato dei 5 Stelle mentre per ora sembra deludere la percentuale dei nostri alleati di Forza Italia. Per quanto riguarda la provincia il risultato della Lega  sembra essere più alto di quello che si sta registrando a Novara. In merito ai candidati leghisti novaresi visti i primi dati del Nord c’è un cauto ottimismo relativo alla loro elezione al Parlamento. Tornando ai risultati del centro destra nel Novarese notiamo situazioni che ci fanno riflettere. In un seggio di una frazione di Arona la Lega raggiunge il 35% mentre Forza Italia il 12%. A Ghemme la coalizione di centro destra è al 50%  con la Lega al 33%. Questo  significa che siamo l’elemento trainante della coalizione”.

01.05 – Soddisfazione generale da parte di Fratelli d’Italia. Gaetano Nastri: “In campo nazionale bisogna capire quanto conteranno i collegi nominali sulle percentuali di voto, come ad esempio quella dei 5 Stelle, e quanti seggi reali produrranno. Per quanto riguarda i dati di Fratelli d’Italia, siamo intorno al 5%, mentre la coalizione potrebbe arrivare addirittura al 40% sul territorio novarese”. Franco Caressa è molto più ottimista: “Con questi dati l’elezione di Nastri è quasi sicura”.       

01.20 – Sergio De Stasio, segretario provinciale del Pd, fa i “complimenti al Movimento 5 Stelle per aver saputo intercettare i malumori della gente. Questo prima di essere un voto “per” è un voto “contro” i partiti tradizionali, a cominciare dal nostro. Venendo alla città, devo però dire che il Pd, nelle poche sezioni delle quali abbiamo i dati, sta tenendo. Più in generale è un risultato comunque al di sotto delle nostre aspettative”.

01.35 – L’assessore allo sport del Comune di Novara Federico Perugini in merito ai dati che stanno arrivando dalle varie sezioni cittadine commenta: “Al momento il risultato della Lega a Novara è in crescita per quanto riguarda il Senato. Attendiamo con fiducia che questo trend che si sta stabilizzando attorno al 20% sia confermato anche per la Camera, dove pensiamo possa anche aumentare. Manteniamo però una certa prudenza e per quanto riguarda il dato nazionale aspettiamo dati più definitivi”.

01.55 – Arriva il primo commento della deputata uscente Franca Biondelli del Pd: “Siamo in attesa di avere un risultato definitivo da parte del Partito Democratico per conoscere quello che è il suo livello sul territorio. È inequivocabile la scelta dei partiti populisti da parte dell’elettorato. In questo momento sono i 5Stelle ad essere i primi interlocutori per la formazione di un nuovo Governo. Il Pd si presenterà come forza di opposizione per la prossima legislatura é chiaro che comunque ci sia da affrontare questa impasse alle Camere che saranno, stando così le cose, senza una maggioranza uscita dalle urne”.

02,00: “In merito al risultato cittadino del centrodestra, l’assessore del Comune di Novara  Emilio Iodice fa  queste considerazioni: “E’ importante non fare l’errore di paragonare questo voto nazionale con quello amministrativo. Infatti il Movimento 5 Stelle in città sfiora percentuali superiori a quelle che aveva avuto per le comunali. Fatta questa premessa possiamo dire che a Novara c’è la conferma del consolidamento della lega in città con percentuali importanti nell’ambito della coalizione di centro destra. Le percentuali delle coalizione che si stanno prospettando ci rendono ottimisti a riguardo dell’elezione dei candidati novaresi al Parlamento”.

 

Nella foto Franca Biondelli