NOVARA – Se a Novara il programma dei festeggiamenti per Carnevale è terminato, continuano gli eventi in altre località. Eventi ai quali partecipano Re Biscottino e la sua corte: sabato sono stati ospiti del Carnevale di Turbigo, organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune. I reali novaresi hanno preso parte alla sfilata per le vie del paese, che si è conclusa con la presentazione dei gruppi folcloristici nel centro storico. A Renato e Giusy Sardo sono state consegnate una targa e una pergamena e gli organizzatori hanno voluto sottolineare pubblicamente l’impegno profuso dall’Associazione Re Biscottino a favore dei bisognosi, attraverso iniziative di solidarietà. 
“Per noi è stata una sorpresa – dicono Giusy e Renato – l’ennesimo riconoscimento, che ci rende orgogliosi e ci sprona a continuare sulla strada intrapresa. Anche a Turbigo abbiamo voluto ricordare la figura di Sandro Berutti, a cui dedichiamo tutte le iniziative di solidarietà di quest’anno”.
L’impegno dell’associazione è proseguito domenica a Chivasso, mentre questa settimana Re e Regina parteciperanno ai vari carnevali ambrosiani organizzati oltre Ticino. Domenica 25, invece, sarà la volta di uno dei carnevali più famosi d’Italia, quello di Cento, evento al quale partecipano gruppi provenienti da tutta Italia e dall’estero.

NOVARA – Se a Novara il programma dei festeggiamenti per Carnevale è terminato, continuano gli eventi in altre località. Eventi ai quali partecipano Re Biscottino e la sua corte: sabato sono stati ospiti del Carnevale di Turbigo, organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune. I reali novaresi hanno preso parte alla sfilata per le vie del paese, che si è conclusa con la presentazione dei gruppi folcloristici nel centro storico. A Renato e Giusy Sardo sono state consegnate una targa e una pergamena e gli organizzatori hanno voluto sottolineare pubblicamente l’impegno profuso dall’Associazione Re Biscottino a favore dei bisognosi, attraverso iniziative di solidarietà. 
“Per noi è stata una sorpresa – dicono Giusy e Renato – l’ennesimo riconoscimento, che ci rende orgogliosi e ci sprona a continuare sulla strada intrapresa. Anche a Turbigo abbiamo voluto ricordare la figura di Sandro Berutti, a cui dedichiamo tutte le iniziative di solidarietà di quest’anno”.
L’impegno dell’associazione è proseguito domenica a Chivasso, mentre questa settimana Re e Regina parteciperanno ai vari carnevali ambrosiani organizzati oltre Ticino. Domenica 25, invece, sarà la volta di uno dei carnevali più famosi d’Italia, quello di Cento, evento al quale partecipano gruppi provenienti da tutta Italia e dall’estero.